Reggiana-Chievo 0-1
Granata derubati di un gol clamoroso
Ma in campo ci voleva Kargbo

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

17/10/2020 – Reggiana vs Chievo Verona 0 – 1. E’ finita così l’imbattibilità casalinga della Reggiana dopo 664 giorni, esattamente dal 23 Dicembre del 2018 quando i granata, allora Reggio Audace… serie C…, persero 1 – 2 contro l’Adrense; per la cronaca insaccò Zamparo per la Regia mentre i gol di Faini e Mozzanica decretarono la vittoria per la squadra della Franciacorta.

Cosi come sono trascorsi 22 anni da quel 13 Novembre 1998 quando la formazione granata e quella veronese si affrontarono per l’ultima volta in terra reggiana; il match finì 1-1 con i gol di D’Aloisio (Reggiana) e Veronese (Chievo); da quel momento nessuno scontro tra le due compagini, che si sono affrontate solamente in Serie B.

Ad ogni buon conto, a decidere la partita è stato il gol del numero 18 del Chievo Verona Luca Garritano al 25’ del primo tempo.

Formazione quadrata quella di mister Aglietti, che punta al salto di categoria e trova il primo successo in campionato.

Grandissime recriminazioni in casa granata, che sullo 0-0 al 10’ del primo tempo si è vista negare un gol clamoroso con un pallone sfuggito dalle braccia del portiere veneto Semper che ha varcato interamente la linea di porta.

Partita tosta con le due formazioni mai dome; il Chievo ha sfiorato in diverse occasioni la via della rete ma il portiere granata Cerofolini e la generosa difesa di Espeche hanno fatto sì che il match risultasse in bilico fino all’ultimo.

La Reggiana ci ha davvero provato, purtroppo invano, fino all’ultimo.

Il pallone sfugge a Semper e supera la linea di porta

Nella formazione granata dentro fin dall’inizio Fausto Rossi, nonostante il centrocampista non sia nella migliore condizione mentre la difesa continua a patire le assenze di Ajeti, Costa e Rozzio, sostituiti da mister Alvini con Martinelli, Espeche e Gyamfi. 

Confermati Zamparo e Mazzocchi davanti al trequartista Radrezza.

Purtroppo non è entrato il giocatore che, forse, avrebbe potuto raddrizzare il risultato e cioè Augustus Kargbo costretto in panchina da un piede lacerato da una profonda ferita procuratasi tra le mura domestiche.

Il TABELLINO

REGGIANA-CHIEVOVERONA 0-1 
Marcatori
: al 25′ pt Garritano (C)
REGGIANA (3-4-1-2) Cerofolini; Gyamfi (30′ st Voltan), Espeche, Martinelli; Zampano (13′ st Lunetta), Rossi, Varone (13′ st Muratore), Kirwan (36′ st Marchi); Radrezza; Zamparo, Mazzocchi. A disposizione: Voltolini, Venturi, Gatti, Galeotti, Pezzella, Kargbo. Allenatore: Massimiliano Alvini.


CHIEVO VERONA (4-3-3) Semper; Mogos, Gigliotti, Rigione, Renzetti; Canotto, Palmiero, Viviani (38′ st Zuelli); Fabbro (27′ st Ciciretti), Djordjevic (44′ st De Luca), Garritano (44′ st Leverbe). A disposizione: Seculin, Illanes, Colley, Pucciarelli, Grubac, Pavlev, Morsay, Cotali. Allenatore: Alfredo Aglietti.
ARBITRO: Daniele Chiffi di Padova
Assistenti: Luca Mondin e Daisuke Emanuele Yoshikawa; IV uomo: Matteo Marchetti.


NOTE – Ammoniti Gyamfi, Garritano, Muratore, Semper, Mogos. Calci d’angolo 7-3 per la Reggiana. Recupero: 1′ primo tempo, 5′ nel secondo tempo.


Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.