Prostituzione e droga: altri due albanesi in manette nell’operazione Telepass

27/10/2020 – Altre due persone, su cinque irreperibili, sono state arrestate nell’ambito dell’operazione Telepass condotta dalla compagnia carabinieri di Castelnovo Monti sotto il coordinamento del sostituto procuratore di Reggio Emilia Giulia Stignani.


In giugno era stato smantellato un sodalizio
criminale di matrice albanese (con complici rumeni e italiani) specializzato nello sfruttamento della prostituzione di donne albanesi e nello spaccio di droga in provincia.

IN questa seconda fase dell’operazione Telepass, in manette sono finiti Erjon Hysenaj, arrestato nei giorni scorsi dalla polizia
di frontiera all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, dove era arrivato dall’Albania e del 26enne Haxhi Mulaj, ultimo domicilio
a Reggio Emilia ma di fatto irreperibile. Entrambi erano
ricercati sull’intero territorio nazionale dopo essere sfuggiti
alla cattura, disposta da un’ordinanza cautelare già eseguita
per 4 dei 9 indagati nell’inchiesta. Proseguono le ricerche per
rintracciare gli ultimi tre destinatari dei provvedimenti
restrittivi ancora a piede libero.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.