Nuovo blitz alle ex-Reggiane
Viktor scova hascisc e marijuana, preso nigeriano spacciatore e clandestino

21/10/2020 – Nuovo blitz questa mattina nel complesso ex-Reggiane, ordinato dal questore di Reggio Emilia Giuseppe Ferrari. All’operazione hanno partecipato tutti i servizi della Questura e il Reparto prevenzione crimine Emilia-Romagna occidentale, con l’intervento dell’ispettore superiore della Municipale di Reggio, Corrado Bernardi, e del suo mitico cane antidroga Viktor.

Il questore Ferrari con l’ispettore
cinofilo della Municipale
Corrado Bernardi

E Viktor non si è smentito: ha rintracciato 20 grammi di hascisc e 0 di marijuana nascosti in un cumulo di rifiuti in uno degli edifici trasformati in dormitori.

Nel corso dell’intervento sono state identificate 23 persone di cui 8 all’interno di uno dei fabbricati ex-Officine Reggiane.

rintracciato anche un nigeriano di 25 anni, E.L., irregolare in Italia, e già espulso dalPaese, ma inutilmente.Il bravo ragazzo ha precedenti di polixia per spaccio di stupefacenti, porto abusivo di armi, resistenza a pubblico ufficiale.

Il questore ha emessoun nuovo ordine di espulsione, eseguito oggi stesso con l’accompagnamento coattivo del giovane al Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *