Movida no mask
Sabato, prima della sparatoria, 19 maximulte nel centro di Reggio

19/10/2020 – Sono 19 le maxi multe da 400 euro elevate sabato sera dalle pattuglie di Polizia, carabinieri, Fiamme Gialle e Municipale, sorprese senza mascherina nelle zone della movida di Reggio Emilia.

Gli agenti e i militari hanno pattugliato a lungo le principali vie e piazze del centro storico reggiano, in particolare via Roma, Parco del Popolo, Piazza Fontanesi, Piazza Prampolini e Piazza S. Prospero, via Farini, Via Toschi, via Emilia S. Stefano, Piazza Martiri del 7 Luglio. Una sorveglianza strettissima, che purtroppo non è bastata a prevenire la sparatoria di piazza del Monte poco dopo le 22,30, nella quale cinque diciottenni sono stati feriti (uno in prognosi riservata) dai colpi di pistola sparati da un napoletano di 43 anni, residente a Reggio (comunque arrestato poche ore dopo dalla Squadra mobile).

In ogni caso le forze dell’ordine, comandate da un funzionario della Questura e da un ufficiale dell’Arma, hanno controllato complessivamente 278 persone e 5 esercizi commerciali, elevando appunto 19 sanzioni per “mancato utilizzo dei dispositivi di protezione/mascherine”.

Da questa sera dopo le 18 si mangia solo al ristorante o nei locali con tavolini. Chi non ha tavoli deve chiudere.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.