La battaglia per Reggio sicura
Ex-Reggiane, marocchino e albanese rispediti a casa

7/10/2020 – La Polizia è di nuovo intervenuta con una serie di controlli straordinari nell’area e-Reggiane popolata da clandestini, spacciatori e persone a mal partito senza casa.

Ieri, a seguito di una lite scoppiata in una delle palazzine usate come dormitorio, gli agenti hanno rintracciato due cittadini clandestini in Italia. Un marocchino di 57 anni, pregiudicato per reati contro la famiglia è stato espulso e accompagnato al Centro di permanenza e rimpatrio di Milano.

Un albanese di 28 anni, con precedenti per spaccio e già espulso dall’Italia, è stato accompagnato a Fiumicio da una squadra di agenti e direttamente imbarcato su un aereo per l’Albania.La Questura fa sapere che le operazioni straordinarie sino a quando lazona stazione, i quartieri Storici e Santa Croce non torneranno a una situazione “più vivibile e civile”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.