Falsifica le ricette e si prescrive psicofarmaci: incastrato e denunciato dal Nas
Allerta Ausl alle farmacie

17/10/2020 -Entrato in possesso di un modulario di ricette in bianco, un disoccupato di 32 anni ha pensato bene di autoprescriversi psicofarmaci a raffica, come il Lormetazepam, falsificando la firma di un medico vero. Ma a seguito delle segnalazioni di alcuni farmacisti ,i carabinieri del Nas di Parma sono risaliti al falsificatore, e lo hanno denunciato alla Procura di Reggio per il reato di falsità materiale commessa da privato.

Gli accertamenti dei militari dell’Arma hanno preso le mosse dal fatto che il medico la cui firma appariva nelle ricette, non aveva mai prescritto all’uomo alcun farmaco. Anzi nel corso delle investigazioni i Carabinieri hanno accertato che allo stesso professionista, un medico condotto, era stata falsificata la firma che il disoccupato aveva avuto modo di osservare quando in passato era stato suo paziente.

La prova è arrivata con l’ultimo tentativo di ottenere tre confezioni di Lormetarzepam presso una farmacia.

Nei giorni precedenti l’Ausl di Reggio aveva inviato una comunicazione ai farmacisti della provincia, avvertendoli che giravano delle ricette “falsificate” a nome,appunto, dell’uomo che si era appena presentato in farmacia. Latitolare quindi quindi ha trattenuto la ricetta non consegnando i farmaci e allertando i carabinieri. Il gioco era ormai scoperto, il disoccupato ora dovrà fare i conti con la giustizia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *