E-R: oggi 671 positivi e 8 morti
Reggio-boom con 82 nuovi casi e un decesso

21/10/2020Covid-boom, i contagi in Emilia-Romagna sfiorano quota 700 in un solo giorno. Emilia-Romagna. Sono 671 i nuovi positivi nella regione, ma con un nuovo record di tamponi a 17.165.
Preoccupante la situazione nella città metropolitana di Bologna con 186 nuovi casi, seguita da Rimini (100) e da Reggio Emilia con 82, mentre oggi Modena si “ferma”a 79.

Otto persone sono morte: una donna di 85 e un uomo di 81 anni a Bologna, una donna di 84 e un uomo di 86 anni a Modena, un uomo di 87 e uno di 68 anni (residente in provincia di Lodi) a Piacenza, un uomo di 84 a Parma e uno di 90 anni a Reggio Emilia.
    Continuano a crescere i ricoveri: sono 86 i pazienti in terapia intensiva, otto in più di ieri, e 596 negli altri reparti Covid, 65 in più.
    Dei nuovi positivi, 305 sono asintomatici, 159 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 191 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

A REGGIO

In provincia di Reggio Emilia, su 82 nuovi casi positivi, 26 sono riconducibili a focolai già noti, 55 classificati come sporadici, 1 importato dal Trentino Alto Adige.

77 casi sono in isolamento domiciliare, 5 ricoveri in terapia non intensiva.

Un uomo di 90 anni è morto nel capoluogo: il totale dei decessi in provincia, da inizio pandemia, sale così a 597, e a 191 fra i residenti nel comune di Reggio.

IL RESOCONTO DELL’ AUSL DI REGGIO DEL 21 OTTOBRE


NUOVI CASI TOTALE
TAMPONI POSITIVI 82 6655
TERAPIA INTENSIVA
3
ISOLAMENTO DOMICILIARE 77 1280
RICOVERO NON INTENSIVA 5 94*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI 327
GUARITI CON DOPPIO TAMPONE NEGATIVO
4932

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID

COMUNI
Nuovi casi
Albinea
Bagnolo in Piano 1
Baiso
Bibbiano
Boretto 1
Brescello
Cadelbosco Sopra
Campagnola Emilia 1
Campegine
Canossa 2
Carpineti
Casalgrande 1
Casina
Castellarano 2
Castelnovo Sotto 16
Castelnovo ne’ Monti
Cavriago
Correggio 2
Fabbrico 2
Gattatico 1
Gualtieri 1
Guastalla
Luzzara
Montecchio Emilia 3
Novellara 1
Poviglio
Quattro Castella 2
Reggio Emilia 24
Reggiolo 1
Rio Saliceto 2
Rolo
Rubiera 3
San Martino in Rio 2
San Polo d’Enza
Sant’Ilario d’Enza
Scandiano 8
Toano
Ventasso
Vetto
Vezzano sul Crostolo 1
Viano 1
Villa Minozzo
Non residenti in provincia 3
Residenti in altra regione 1
Totale 82
Terapia intensiva

I DECESSI COMUNE PER COMUNE DA INIZIO PANDEMIA

Comune di residenza Parziale Totale
Albinea
7
Bagnolo in Piano
7
Baiso
2
Bibbiano
11
Boretto
5
Brescello
2
Cadelbosco Sopra
10
Campagnola Emilia
3
Campegine
19
Canossa

Carpineti
3
Casalgrande
15
Casina
9
Castellarano
4
Castelnovo Sotto
13
Castelnovo ne’ Monti
19
Cavriago
6
Correggio
28
Fabbrico
1
Gattatico
9
Gualtieri
3
Guastalla
16
Luzzara
15
Montecchio Emilia
25
Novellara
4
Poviglio
6
Quattro Castella
8
Reggio Emilia 1 191
Reggiolo
16
Rio Saliceto
8
Rolo
2
Rubiera
9
San Martino in Rio
8
San Polo d’Enza
9
Sant’Ilario d’Enza
21
Scandiano
30
Toano
2
Ventasso
14
Vetto
3
Vezzano sul Crostolo
10
Viano

Villa Minozzo
5
Non residenti in provincia
20
Totale
597

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 21 OTTOBRE

21/10/2020 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 42.588 casi di positività671 in più rispetto a ieri, su un totale record di 17.165 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

Dei nuovi positivi, sono 305 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: complessivamente 159 persone (tra i nuovi positivi) erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 191 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 44,9 anni.

Sui 305 asintomatici125 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 36 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 1 per screening sierologico, 12 con i test pre-ricovero. Per 131 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La provincia con più contagi è quella di Bologna (186 nella città metropolitana, compresi i 14 del circondario di Imola ), a seguire Rimini (100), Reggio Emilia (82), Modena (79), Piacenza (59), Parma (51), Ferrara (38), Ravenna (29), il territorio di Forlì (26) e l’area di Cesena (21) .

Sui 186 casi nella città metropolitana di Bologna, 76 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 8 sono stati individuati con l’attività di contact tracing, 4 attraverso i test per le categorie più a rischio, 1 durante i controlli pre-ricovero, mentre per 88 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso.

Rimini e provincia, su 100 nuovi positivi, 31 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 35 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 6 attraverso i test per le categorie più a rischio, mentre per 28 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso.

In provincia di Reggio Emilia sono 82 i nuovi casi: 67 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 14 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 attraverso i test per le categorie più a rischio.

In provincia di Modena, su 79 nuovi positivi, 48 hanno eseguito il tampone per presenza di sintomi, 14 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti, 7 sono risultati positivi agli screening sulle categorie più a rischio, 2 sono stati diagnosticati grazie ai controlli pre-ricovero, 1 attraverso i test sierologici, per 7 casi è in corso la ricerca epidemiologica.

Sui 59 casi in provincia di Piacenza, 17 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 29 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 10 attraverso i test per le categorie più a rischio, 2 durante i controlli pre-ricovero, mentre per 1 nuovo positivo l’indagine epidemiologica è ancora in corso.

Sono 51 i nuovi casi riscontrati a Parma e provincia: 20 sono stati sottoposti a tampone per presenza di sintomi sintomi, 16 sono stati rilevati nell’ambito dell’attività di contact tracing, 8 grazie all’attività di screening sulle categorie più a rischio, 7 attraverso i controlli in ambito ospedaliero, di cui 5 durante gli screening pre-ricovero.

In provincia di Ferrara, su 38 nuovi positivi, 15 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 20 sono stati individuati nell’ambito delle attività di contact tracing, 2 grazie ai controlli sulle categorie più a rischio e 1 attraverso gli screening pre-ricovero.

Ravenna e provincia, su 29 nuovi casi, 10 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 15 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 attraverso gli screening pre-ricovero e 2 perché hanno eseguito in autonomia i test.

Sui 26 nuovi casi nel territorio di Forlì, 9 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 10 sono stati individuati nell’ambito delle attività di contact tracing, 2 sono stati diagnosticati al ritorno dall’estero (Polonia e Albania i paesi di rientro), 2 durante gli screening ospedalieri, 3 durante i controlli sui luoghi di lavoro.

Cesena sono 21 i nuovi positivi: 15 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 3 sono stati individuati nell’ambito delle attività di contact tracing, 1 grazie ai controlli pre-ricovero, 2 al ritorno dall’estero (Tunisia).

Imola, su 14 nuovi positivi, 9 sono contatti di casi già noti, 2 sono stati rilevati durante gli screening pre-ricovero, 3 hanno effettuato il tampone in presenza di sintomi.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

tamponi effettuati sono stati 17.165, per un totale di 1.417.038. A questi si aggiungono anche 2.177 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 10.800 (632 in più di quelli registrati ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 10.118 (+559 rispetto a ieri), il 94% dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano otto nuovi decessi: 2 a Bologna (una donna di 85 e un uomo di 81 anni), 2 a Modena (una donna di 84 e un uomo di 86 anni), 2 a Piacenza (un uomo di 87 e uno di 68 anni, quest’ultimo residente in provincia di Lodi), 1 a Parma (un uomo di 84 anni) e uno a Reggio Emilia (un uomo di 90 anni).

Sono 86 i pazienti in terapia intensiva (+8 rispetto a ieri) e 596 (+65 sempre da ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

Sul territorio, le 86 persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 6 a Piacenza (-1 rispetto ieri), 8 a Parma (+2 rispetto a ieri), 3 a Reggio Emilia (+1 rispetto a ieri), 10 a Modena (+1 rispetto a ieri ), 38 a Bologna (5 in più di ieri), 2 a Imola (invariato rispetto a ieri), 3 a Ferrara (invariato rispetto a ieri), 4 a Ravenna (+1 rispetto a ieri), 3 a Forlì (-1 rispetto a ieri), 2 a Cesena (numero invariato rispetto a ieri)e 7 a Rimini (invariato rispetto ieri).

Le persone complessivamente guarite salgono a 27.257 (+31 rispetto a ieri).

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 5.767 a Piacenza (+59, di cui 39 sintomatici), 4.911 a Parma (+51, di cui 38 sintomatici), 6.655 a Reggio Emilia (+82, di cui 67 sintomatici), 5.935 a Modena (+79, di cui 48 sintomatici), 7.845 a Bologna (+186, di cui 76 sintomatici) compresi i 730 casi del circondario di Imola  (+14, di cui 5 sintomatici), 1.964 a Ferrara (+38, di cui 15 sintomatici); 2.145 a Ravenna (+29, di cui 20 sintomatici), 1.869 a Forlì (+26, di cui 17 sintomatici), 1.409 a Cesena (+21, di cui 15 sintomatici) e 3.358 a Rimini (+100, di cui 31 sintomatici).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.