Covid: oggi a Reggio 151 positivi, a Bologna 286
In regione 1.146 nuovi casi, due morti a Modena e una a Parma

Sono 151 in provincia di Reggio Emilia i nuovi casi di tamponi Covid-positivi rilevati oggi dall’Ausl: un numero sensibilmente inferiore a quello di ieri (235) che comprendeva però tamponi rilevati nei giorni precedenti, comunque ancora in linea con un trend decisamente preoccupante della nuova ondata. Sono 62 i nuovi casi riscontrati nel capoluogo, ben 14 a Toano, 8 a Correggio e 7 a Scandiano. Di tutti questi, comunica l’Ausl, solo 52 sono riconducibili a focolai già noti, mentre 99 sono classificati come sporadici, vale a dire non collegati ad alcun focolaio noto, ma a loro volta suscettibile di generare nuovi centri di contagio.

145 casi sono in isolamento domiciliare, 5 i nuovi ricoveri in terapia non intensiva, una persona è entrata in terapia intensiva.

In Emilia-Romagna oggi i nuovi contagi sono 1.146: un numero sostanzialmente in linea, anche se più basso di qualche unità, con quello di ieri. Effettuati 12.083 tamponi. Si contano tre morti: una donna di 95 anni in provincia di Parma e due uomini, uno di 78 e uno di 84 anni in provincia di Modena.
    Il 94% dei casi attivi è in isolamento domiciliare perché non necessita di particolari cure, ma tornano a crescere i ricoverati: i pazienti in terapia intensiva sono 93, cinque in più di ieri, quelli negli altri reparti Covid 816 (+59).
    Dei nuovi positivi più della metà (668) sono asintomatici e 222 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone La provincia con più contagi è quella di Bologna (267), a seguire Reggio Emilia e Modena (entrambe con 151 nuovi casi).

IL RESOCONTO DELL’AUSL DI REGGIO EMILIA DEL 26 OTTOBRE


NUOVI CASI TOTALE
TAMPONI POSITIVI 151 7445
TERAPIA INTENSIVA 1 5
ISOLAMENTO DOMICILIARE 145 1952
RICOVERO NON INTENSIVA 5 141*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI 420
GUARITI CON DOPPIO TAMPONE NEGATIVO
4938

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID

I NUOVI CASI COMUNE PER COMUNE


Nuovi casi
Albinea 3
Bagnolo in Piano
Baiso 1
Bibbiano 1
Boretto
Brescello
Cadelbosco Sopra 3
Campagnola Emilia 1
Campegine 1
Canossa 3
Carpineti
Casalgrande 2
Casina
Castellarano 2
Castelnovo Sotto 3
Castelnovo ne’ Monti
Cavriago 2
Correggio 8
Fabbrico 2
Gattatico 2
Gualtieri 1
Guastalla 4
Luzzara
Montecchio Emilia 1
Novellara 5
Poviglio
Quattro Castella
Reggio Emilia 62
Reggiolo
Rio Saliceto 2
Rolo 1
Rubiera 5
San Martino in Rio 3
San Polo d’Enza
Sant’Ilario d’Enza 5
Scandiano 7
Toano 14
Ventasso
Vetto
Vezzano sul Crostolo
Viano 1
Villa Minozzo
Non residenti in provincia 2
Residenti in altra regione 4
Totale 151
Il Policlinico di Baggiovara

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 26 OTTOBRE

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 47.877 casi di positività1.146 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.083 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, che giungono così a quota 1.488.534.

Dei nuovi positivi, sono 668 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: complessivamente, tra i nuovi positivi 222 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 302 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,2 anni.

Sui 668 asintomatici, 318 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 40 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 9 per screening sierologico, 12 con i test pre-ricovero. Per 289 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

E’ sempre in testa ai nuovi contagi la città metropolitana di  Bologna (286, compresi i 19 del circondario di Imola ),seguite dalle province di Reggio Emilia e Modena (entrambe con 151 nuovi casi), Piacenza (121), Parma (105), Rimini (106) e Ravenna (87). Poi la provincia di Ferrara (58), quindi Forlì (43), Cesena (38) e il circondario imolese (19). Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

tamponi effettuati sono stati 12.083, per un totale di 1.488.534. A questi si aggiungono anche 2.198 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 15.769 (944 in più di quelli registrati ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.860 (+880 rispetto a ieri), il 94,2% dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 3 nuovi decessi1 in provincia di Parma (una donna di 95 anni), 2 in provincia di Modena (due uomini, di 78 e 84 anni). Dall’inizio della pandemia, in Emilia-Romagna i decessi sono stati complessivamente 4.564.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 93 (+5 rispetto a ieri), quelli in altri reparti Covid 816 (+59). Sul territorio, le 93 persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 7 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 13 a Parma (+1), 5 a Reggio Emilia (+1),  6 a Modena (-1), 39 a Bologna (+3), 2 a Imola (invariato rispetto a ieri), 5 a Ferrara (invariato), 4 a Ravenna (invariato), 3 a Forlì (+1), 2 a Cesena (invariato) e 7 a Rimini (-1).

Le persone complessivamente guarite salgono a 27.544 (+199 rispetto a ieri).

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 6.374 a Piacenza (+121, di cui 22 sintomatici), 5.239 a Parma (+105, di cui 57 sintomatici), 7.445 a Reggio Emilia (+151, di cui 98 sintomatici), 6.520 a Modena (+151, di cui 21 sintomatici), 9.889 a Bologna (+286, di cui 76 sintomatici): una cifra che comprende gli 874 casi del circondario imolese (+19, di cui 13 sintomatici); 2.245 a Ferrara (+58, di cui 26 sintomatici); 2.461 a Ravenna (+87, di cui 53 sintomatici), 2.092 a Forlì (+43, di cui 29 sintomatici), 1.587 a Cesena (+38, di cui 28 sintomatici) e 3.925 a Rimini (+106, di cui 55 sintomatici)./ CV

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *