Spaccio in Santa Croce
Albanese incensurato preso con 60 grammi di coaina

1/9/2020 – I carabinieri della sezione operativa hanno arrestato ieri pomeriggio un giovane di 25 anni albanese, incensurato, sorpreso a spacciare cocaina in via Salvemini, una laterale di via Adua, nella zona di Santa Croce a reggio Emilia. I miliatari hanno sequestrato la dose di cocaina appena spacciata a un quarantenne reggiano, anche lui finito nei guai, 1.750 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio, oltre 60 grammi di cocaina suddivisa in dosi di varie grammature trovata nella perquisizione domiciliare, il telefono cellulare utilizzato per i contatti con i clienti   e un bilancino di precisione. Le indagini hanno preso spunto da alcune segnalazioni su incontri-lampo elle strade secondarie di Santa Croce, tra il ragazzo e persone che lo raggiungevano in macchina. La pazienza dei carabinieri è stata premiata quanto ieri alle 17 in via Salvemini è arrivata una Mercedes grigia, con a bordo il solo conducente, che si è accostata a margine della strada. Si è avvicinato il ragazzo che ha consegnato un involucro e contemporaneamente ha ricevuto il denaro.

I due sono stati bloccati da carabinieri: quello della Mercedes è stato era un reggiano di 40 anni: aveva ancora in mano la dose di cocaina, mentre l’albanese aveva i 40 euro icevuti come pagamento della droga. Da qui la perquisizione nella casa del giovane, che aveva allestituto un piccolo laboratori di confezionamento della cocaina. Domani l’arrestato domani mattina comparirà davanti al giudice di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.