Referendum, si vota dalle 7 di domenica
Elezioni comunali a Luzzara e Canossa
Affare Sicrea nel paese di Zavattini
Tre liste nella terra di Matilde

19/9/2020 – Domenica alle 7 si aprono i seggi elettorali per il referendum confermativo sulla legge costituzionale che, se approvata, taglierebbe drasticamente il numero dei parlamentari, deputati e senatori, eletti dai cittadini. A differenza dei referendum abrogativi, questa volta non c’è quorum (la consultazione sarà valido con qualunque numero di votanti) e soprattutto il Sì vuole dire Sì e il No vuol dire No: chi intende approvare la legge dovrà votare Sì, chi la vuole respingere dovrà votare No.

Si vota domenica 20 settembre (150mo anniversario della breccia di Porta Pia e della fine del potere temporale del Papato) dalle 7 alle 23, e lunedì 21 dalle 7 alle 15.

In Emilia-Romagna si vota anche per rinnovare 15 consigli comunali. In provincia di Reggio Emilia election day a Luzzara e a Canossa.

COMUNE DI LUZZARA

Nel feudo di Andrea Costa, sindaco uscente, consigliere regionale del Pd e sino a poco tempo fa segretario provinciale del Partito Democratico – entrato in rotta di collisione con la maggioranza del direttivo proprio sulla questione candidature in Regione – si scontrano la lista del centrosinistra, candidata sindaca Elisabetta Sottili, vicesindaca uscente, e la coalizione civica guidata da Alberto Ferroni, noto psicologo e psicoterapeuta.

Le ultime fasi della campagna elettorale sono state animate dalla vicenda Sicrea Group, finita in liquidazione con una montagna di debiti non pagati, e in particolare dalle notizie riferite da Reggio Report sulle fatture per circa due milioni di euro liquidate alla ditta del padre dell’ex presidente Luca Bosi, esponente di primo piano del mondo cooperativo reggiano.

La questione, al centro di una interrogazione di Cristina Fantinati all’Unione Terre Reggiane, ha suscitato non poco interesse nella magica cittadina rivierasca di Zavattini, perchè Luca Bosi è un luzzarese doc e ha cominciato la sua carriera politica proprio qui, come assessore nella Giunta di Andrea Costa.

Il dottor Ferroni, candidato sindaco, conferma “preoccupazione” per le vicende che coinvolgono “persone che hanno rivestito e rivestono cariche istituzionali importanti”. Il riferimento è non solo a Bosi, ma anche ad “altri esposti depositati in Procura che riguardano i Vigili del Fuoco volontari di Luzzara”. Aspettiamo fiduciosi, aggiunge Ferroni “assieme ai cittadini tutti, e confermiamo fiducia agli enti istituzionali preposti, oltre a sostenerli e a metterci completamente a loro disposizione”.

Aggiunge Ferroni: “So che siamo svantaggiati: come lista civica siamo contro una macchina potente che per raggiungere il suo scopo ricorre ad ogni mezzo. Sono stato offeso in tanti modi diversi e ingiusti, ma non importa: se la libertà ha questo costo me ne faccio carico. Il nostro obiettivo? Ridare coraggio alle persone, integrare gli stranieri, riunire il paese con le sue frazioni attraverso percorsi e attività programmate, aprirsi alle reti produttive esistenti e attrarre investitori aggiunge Ferroni – Ci vuole coraggio e – come diceva Manzoni – il coraggio non è per tutti ma solo per chi ce l’ha o per chi ancora non sa di averlo. Io credo in questa gente e nei nostri giovani”.

Panoramica di Luzzara

COMUNE DI LUZZARA

LISTA CIVICA PER LUZZARA

Candidato sindaco ALBERTO FERRONI nato a Guastalla (RE) il 20/10/1957

CANDIDATI CONSIGLIERI

Marcello MARIANI nato a Luzzara (RE) il 26/04/1965

Vanni BINACCHI nato a Mantova il 02/06/1971

Massimo VALESI nato a Castelleone (CR) il 22/11/1970

Maicol ANGINONI nato a Guastalla (RE) il 15/05/1986

Francesca BONI nata a Reggio nell’Emilia il 03/05/1982

Ilaria BURGARELLA nata a Viadana (MN) il 18/09/1986

Andrea GORNI nato a Suzzara (MN) il 09/12/1971

Massimo LANFREDI nato a Luzzara (RE) il 12/01/1954

Gabriele MANINI nato a Guastalla (RE) il 22/11/1978

Ilaria MONTANARI nata a Guastalla (RE) il 26/12/1977

Renata BERTAZZONI nata a Guastalla (RE) il 22/12/1946

Andrea MANFREDINI nato a Reggio nell’Emilia il 11/06/1970

LISTA CENTROSINISTRA PER LUZZARA

Candidata sindaca ELISABETTA SOTTILI nata a Luzzara (RE) il 07/11/1965

CANDIDATI CONSIGLIERI

Alessia AFFINI nata a Guastalla (RE) il 01/12/1997

Alessia BATTISTI nata a Suzzara (MN) il 09/08/1980

Alessandro BISI nato a Reggio nell’Emilia il 29/01/1969

Martina BONURA nata a Reggio nell’Emilia il 04/11/1994

Elisa GERMANI nata a Guastalla (RE) il 16/08/1977

Vanni GIOVANARDI nato a Luzzara (RE) il 18/09/1957

Simone GOVI nato a Suzzara (MN) il 15/02/1976

Stefania MUSI nata a Guastalla (RE) il 09/08/1991

Mariol PEQINI nato a Lushnje (Albania) il 04/07/1995

Giacomo POMA nato a Guastalla (RE) il 22/05/2000

Barbara SARZI AMADÈ nata a Viadana (MN) il 09/01/1978

Roberto VISIOLI nato a Reggio nell’Emilia il 19/03/1968

COMUNE DI CANOSSA

Canossa è comune piccolo ma con un grande passato: è un pezzo importante della storia europea. Culla del feudo della Grancontessa Matilde, si può dire che qui, col perdono di Canossa, sia nata l’Italia politica dopo il dominio barbarico.

Per il nuovo consiglio comunale sono in campo tre liste: quella del centro sinistra guidata dal sindaco uscente Luca Bolondi (Insieme per Canossa), la forte lista civica guidata da Alfredo Gennari (Impegno per Canossa) e la lista Lega-Fratelli d’Italia-Forza Italia-Civici con candidato sindaco Davide Longobardi.

LISTA N. 1 UNITI PER CANOSSA

Candidato sindaco LUCA BOLONDI nato a Castelnovo ne’ Monti (RE) il 16/01/1969

CANDIDATI CONSIGLIERI

LUIGI BELLAVIA nato a Caltanissetta il 26/04/1975

CRISTIAN BEZZI nato a Reggio nell’Emilia il 24/04/1971

ANNALISA FANFONI nata a Parma il 26/07/1971

GABRIELE GELMINI nato a Montecchio Emilia (RE) il 23/11/1984

MARA GOMBI nata a Montecchio Emilia (RE) il 30/04/1962

LUCA GUIDETTI nato a Castelnovo ne’ Monti (RE) il 27/09/1975

MIRCO IOTTI nato a Reggio nell’Emilia il 19/11/1976

DIEGO MACCORIN nato a Castelnovo ne’ Monti (RE) il 07/05/1989

LUCA PAPPANI nato a Reggio nell’Emilia il 20/03/1967

MICHELE PATERLINI nato a Montecchio Emilia (RE) il 03/08/1988

PATRIZIA VEZZANI nata a Reggio nell’Emilia il 25/12/1967

LOREDANA VIANI nata a Ciano d’Enza (RE) il 22/11/1957

LISTA N. 2 IMPEGNO PER CANOSSA

Candidato sindaco ALFREDO GENNARI nato a Ciano d’Enza il 01/04/1956.

CANDIDATI CONSIGLIERI

IVAN FORNACIARI nato a Bibbiano il 15/04/1953

LUCIA BEGGI nata a Reggio nell’Emilia il 12/01/1989

MATTIA ANTONIO COSTI nato a Montecchio Emilia il 08/03/1993

FABRIZIA FORNACIARI nata a Reggio nell’Emilia il 26/12/1959

IVO GIBERTINI nato a Montecchio Emilia il 02/05/1963

COSTANZA LUCCI nata a Reggio nell’Emilia il 19/11/1976

ALESSANDRO LUCENTI nato a Reggio nell’Emilia il 10/11/1993

ANDREA PALÙ nato a Montecchio Emilia (RE) il 02/02/1981 LAURA ROSSI nata a Montecchio Emilia (RE) il 15/11/1993

ANDREA TOSI nato a Reggio nell’Emilia il 10/07/1972

ANTONIO VERALDI nato a Soveria Simeri (CZ) il 07/03/1960

ROSA ZITO nata a Reggio nell’Emilia il 08/07/1971

LISTA NUMERO 3 PROGETTO CANOSSA

Candidato sindaco DAVIDE LONGOBARDI nato a Montecchio Emilia il 08/08/1980

CANDIDATI CONSIGLIERI

LUISA NOTARI nata a Reggio nell’Emilia il 29/07/1965

STEFANO ARAVECCHIA nato a Sassuolo (MO) il 22/11/1991

GIORGIA MANGHI nata a Reggio nell’Emilia il 28/01/1999

DANIELE CABASSI nato a Montecchio Emilia (RE) il 13/08/1984

CRISTIANA MARIA MARCHISIO nata a Torino il 02/02/1945

FAUSTO DUCI nato a Horgen (Svizzera) il 18/09/1967

BASMA TOUKABRI nata a Medjez El Bab (Tunisia) il 29/07/1976

ANTONIO GEMELLI nato a Catanzaro il 19/04/1978

PIETRO NEGRONI nato a Reggio nell’Emilia il 19/04/1977

ALFRED PEPA nato a Bulqize, Diber (Albania) il 25/08/1983

ERMANNO SEZZI nato a Reggio nell’Emilia il 14/04/1960

MAURIZIO TRIVELLATO nato a Milano il 08/02/1958

LE ELEZIONI COMUNALI IN EMILIA ROMAGNA

Domenica e lunedì, 20 e 21 settembre, in Emilia-Romagna sono chiamati alle urne, oltre che per il Referendum, anche gli elettori di 15 comuni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Al voto quasi 180 mila elettori di tutte le province, esclusa quella di Rimini.
Di questi, 5 hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti e quindi potrebbero dover far ricorso al ballottaggio eventualmente previsto tra due settimane, domenica 4 e lunedì 5 ottobre. Si tratta di Imola (Bologna), Bondeno e Comacchio (Ferrara), Vignola (Modena) e Faenza (Ravenna).
In questi comuni i candidati sindaco in totale sono 19, in media 3,8 candidati per città.

Le liste in competizione sono 56, in media 11,2 liste per comune e 2,9 liste di supporto a ciascun candidato. Solo 3 sono le donne candidate a sindaco (pari al 15,8%) in lizza rispettivamente a Imola, Vignola e Comacchio.

L’età media dei candidati sindaco è di 50,7 anni, 49,6 anni per gli uomini e 57 anni per le donne. Sette candidati su 19 sono nati nello stesso comune che si candidano a guidare (36,8%), altri 7 sono nati nella stessa provincia, 2 in altre province dell’Emilia-Romagna e 3 sono originari di altre regioni italiane: nessun candidato è nato all’estero.
In lizza per 96 posti in consiglio comunale ci sono 1.006 candidati consiglieri, il 56,9% uomini e il 43,1% donne.

I 10 comuni con meno di 15 mila abitanti appartengono alle province di Parma (Fontevivo, Palanzano, Pellegrino Parmense, Soragna, Varano de’ Melegari), Reggio Emilia (Canossa e Luzzara), Piacenza (Ferriere), Modena (Montese) e Forlì-Cesena (Verghereto).
Per i 10 scranni da primo cittadino sono in lizza 25 candidati, ognuno appoggiato da una sola lista (in media 2,5 candidati e liste per comune). Di questi, solo 4 sono donne (pari al 16%), candidate a sindaco nei comuni di Palanzano, Soragna, Ferriere e Luzzara.

Per i 112 posti di consigliere in palio concorrono 265 candidati, di cui il 61,5% uomini e il 31,5% donne.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.