Ragazzino di 14 anni preso per il collo e rapinato di 5 euro
Denunciati tre bulli di 16 anni a Castelnovo Sotto

19/9/2020 –  A fine agosto un ragazzino di 14 anni era stato aggredito da tre bulli che, dopo averlo circondato, l’avevano afferrato per il collo rapinato di cinque euro. I fatti erano stati raccontati dalla madre su Facebook: dopo la ‘denuncia’ online la donna aveva formalizzato anche quella alla magistratura nella caserma dei Carabinieri di Castelnovo Sotto.

L’indagine ha portato i militari a identificare i responsabili della vicenda – tre sedicenni residenti in provincia di Reggio Emilia – ora segnalati alla Procura della Repubblica con l’accusa di concorso in rapina.
    I fatti risalgono alla sera dello scorso 22 agosto quando, in un comune della Val d’Enza, il 14enne, stava accompagnando un’amica a casa. Lasciata la ragazzina, il giovane era stato circondato da tre ragazzi in bicicletta: afferrato al collo, si era sentito dire ”se non ci dai i soldi ti picchiamo” e aveva consegnato loro i cinque euro che aveva con sé.
    Tornato a casa il 14enne aveva scelto il silenzio raccontando tutto alla madre solo all’indomani. La donna, dopo avere scritto un post su Facebook per allertare anche altri genitori, aveva sporto denuncia, attivando così le indagini da parte dei Carabinieri

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.