Operazione Billions, sequestri
per 106 indagati:
elenco e importi

27/9/2020 – L’inchiesta Billions ha portato alla luce una piramide di finanza illegale radicata a Reggio ma ramificata in tutta Italia in una connection tra Emilia e Calabria, finalizzata sia alla produzione su scala industriale di fatture false, sia al riciclaggio di enormi guadagni in altre attività criminali. Gli inquirenti hanno chiesto e ottenuto sequestri preventivi di beni e denaro per 24 milioni, equivalenti all’importo presunto delle tasse evase. Le misure cautelari personali (sequestri) disposte dal Gip Luca Ramponi su richiesta della Procura di Reggio Emilia, riguardano 106 dei 201 indagati nel procedimento. In alcuni casi si tratta di sequestri, in solido con altri indagati, per milioni di euro.

Pubblichiamo l’elenco e gli importi, con l’avvertenza che per ogni indagato o imputato vale sempre la presunzione di non colpevolezza sino a sentenza passata in giudicato.

Il giudice ha disposto che i sequestri vengano eseguiti sui conti correnti di ciascuna società citata nelle imputazioni richiamate nell’ordinaza e in via subordinata, in caso di incapienza, per equivalente, sui beni dell’indagato).

Operazione Billions: la Ferrari sequestrata nel blitz

L’ELENCO DEI SEQUESTRI

  1. GARERI Giuseppe
    nella misura di:
    € 108.384,81 (in solido con Lupi e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 11);
    € 577.643,87 (in solido con Brugnano e Basta e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 16, 17 e 18);
    € 11.088,53 (in solido con Vallelonga e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 19, 20, 21);
    € 23.127,50 (in solido con LUPI e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 96)
    € 341.879,65 (in solido con Blasi e Ardioli Elena e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 7).
  2. BRUGNANO Luigi detto “Gino”
    nella misura di:
    € 577.643,87 (in solido con Gareri e Basta e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 16, (17) e 18);
    € 43.598,81 (in solido con Mirabelli e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 25);
    € 168.937,40 (in solido con Mirabelli, e Torrieri, e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 40, 41, 42 e 43).
  3. BASTA Francesco
    nella misura di:
    € 577.643,87 (in solido con Brugnano e Gareri e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 16, (17) e 18).
  4. VALLELONGA Concetta
    Nella misura di € 11.088,53 (in solido con Gareri e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al solo capo 21).
  5. VASAPOLLO Vincenzo
    nella misura di: € 123.167,15 (in relazione ai reati di cui ai capi 22), 23) e 24).

MIRABELLI Raffaele
nella misura di:
€ 43.598,81 (in solido con Brugnano e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 25);
€ 168.937,40 (in solido con Brugnano, e Torrieri, e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 40, 41, 42 e 43).

TANAS Carlo Antonio
nella misura di: € 1.277.537,1 (in solido con Crotti Roberto e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 113), 114) e 115).

CROTTI Roberto
nella misura di: € 1.277.537,1 (in solido con Tanas e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 113), 114) e 115).
DONELLI Giambattista
nella misura di:
€ 200.136,34. (in solido con Beduschi Raffaella e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 28) e 29);
€ 161.621,65 (in solido con Ilie e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 30) e 31).

STIRPARO Giuseppe
nella misura di:
€ 59.553,39 (in relazione ai reati di cui ai capi 71) e 72);
€ 527.226,55 (in relazione ai reati di cui ai capi 75), 76) e 77);
€ 106.792,24 (in solido con Scarriglia e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 78) e 79);
€ 50.880,06 (in solido con Navarra e Muccari e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 82).

NAVARRA Antonino
nella misura di:
Si formula inoltre richiesta di sequestro diretto anche quale profitto del reato di cui al capo 1) delle seguenti somme:
€ 32.000,00 (somma già in sequestro in relazione al reato di cui al capo 81).

SCARRIGLIA Giuseppe
nella misura di:
€ 106.792,24 (in solido con Stirparo e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 78) e 79).
nonchè il sequestro diretto anche quale profitto del reato di cui al capo 1) delle seguenti somme:
€ 14.900,00 (somma già in sequestro in relazione al reato di cui al capo 78).

FRUCI Salvatore
nella misura di:
€ 47.852,8 (in relazione ai reati di cui ai capi 168) e 169);
€ 189.321,85 (in solido con Fruci Francesco e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 204);
€ 21.289,95 (in relazione ai reati di cui ai capi 199) e 200).

SESTITO Antonio
nella misura di:
€ 1.620,11 (in relazione al reato di cui al capo 148);
€ 69.600,9 (in solido con Murtas e Barillari e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 150).

  1. BARILLARI Giuseppe
    nella misura di:
    € 69.600,9 (in solido con Murtas e Sestito e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 150).
    MURTAS Cristoforo
    nella misura di:
    € 69.600,9 (in solido con Sestito e Barillari e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 150).

CACCIA Michele
nella misura di:
€ 332.551,78 (in solido con Caccia Luigi e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 142) e 143);
€ 183.027,13 (in solido con Caccia Raffaele e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 144) e 145);
€ 112.882,60 (in solido con Brescia Oscar e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 146) e 147).

CACCIA Raffaele
nella misura di:
€ 183.027,13 (in solido con Caccia Michele e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 144) e 145);
€ 27.086,90 (in relazione al reato di cui al capo 154).

CACCIA Luigi
nella misura di di € 332.551,78 (in solido con Caccia Michele e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 142) e 143).

BRESCIA Oscar
nella misura di:
€ 112.882,60 (in solido con Caccia Michele e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 146) e 147).

ARABIA Pietro
nella misura di:
€ 4.739,49 (in solido con Anastasio Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 166) e 167);
€ 555.477,27 (in solido con Mendicino Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 170), 171);
€ 9.608,87 (in solido con Bennici e Mendicino Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 215, 216 e 217);
€ 113.964,34 (in solido con Bennici e Mendicino Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 215, 216 e 217).

MENDICINO Salvatore detto “il barese”
nella misura di:
€ 555.477,27 (in solido con Arabia Pietro e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 170), 171);
€ 116.689,00 (in relazione ai reati di cui ai capi 175) e 177);
€ 9.608,87 (in solido con Bennici e Arabia Pietro e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 215, 216 e 217);
€ 113.964,34 (in solido con Bennici e Arabia Pietro e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 215, 216 e 217).

ANASTASIO Salvatore
nella misura di:
€ 4.739,49 (in solido con Arabia Pietro e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 166) e 167).
Si può inoltre disporre il sequestro diretto anche quale profitto del reato di cui al capo 1) delle seguenti somme:
€ 39.759,04 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 166) 167);
€ 15.973,75 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 166) 167);
€ 61.000,00 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 166) e 167).

BENNICI Riccardo
nella misura di:
€ 9.608,87 (in solido con Arabia e Mendicino Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 215, 216 e 217);
€ 113.964,34 (in solido con Arabia e Mendicino Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 215, 216 e 217).
nonché il sequestro diretto anche quale profitto del reato di cui al capo 1) delle seguenti somme
€ 25.540,00 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 215), 216) e 217);
€ 86.345,70 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 215), 216) e 217);
€ 29.106,94 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 215), 216) e 217).

SODA Roberto
nella misura di:
€ 75.951,34 (in relazione ai reati di cui ai capi 201) e 202).
nonché il sequestro diretto anche quale profitto del reato di cui al capo 1) delle seguenti somme:
€ 43.400,00 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 201) e 202);
€ 9.233,48 (somma già in sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 201) e 202).

BONACINI Luca
nella misura di:
€ 1.217.568,8 (in solido con Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 65), 66), 67);
€ 82.962,30 (in relazione ai reati di cui ai capi 100) e 101);
€ 147.755,59 (in solido con Mariani e Milone e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 102) e 103);
€ 1.015.042,02 (in solido con Mariani, Milone, Dottori e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 104);
€ 300.000,00 (in solido con Mariani, Milone e Bellini e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 105);
€ 12.842,79 (in solido con Mariani e Savignano e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 106) e 107);
€ 30.000,00 (in solido con Mariani e Savignano e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 109);
€ 57.325,24 (in solido con Bonacini, Mariani, Savignano, Dottori e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 108);
€ 837.455,94 (in solido con Dottori, Epifani e Martinova e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 112).
€ 31.860,55 (in solido con Regalia e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 116) e 117);
€ 54.831,50 (in solido con Regalia e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 118).

MARIANI Rossana
nella misura di:
€ 147.755,59 (in solido con Bonacini e Milone e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 102) e 103);
€ 1.015.042,02 (in solido con Mariani, Milone, Dottori e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 104);
€ 300.000,00 (in solido con Bonacini, Mariani, Milone e Bellini e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 105);
€ 12.842,79 (in solido con Bonacini e Savignano e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 106) e 107);
30.000,00 (in solido con Mariani e Savignano e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 109);
€ 57.325,24 (in solido con Bonacini, Savignano, Dottori e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 108).

MILONE Walter
nella misura di:
€ 147.755,59 (in solido con Mariani e Bonacini e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 102) e 103);
€ 1.015.042,02 (in solido con Bonacini, Mariani, Dottori e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 104);
€ 300.000,00 (in solido con Bonacini, Mariani, Milone e Bellini e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 105).

SAVIGNANO Luigia nella misura di € 12.842,79 (in solido con Mariani e Bonacini e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 106) e 107);
30.000,00 (in solido con Bonacini e Mariani e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 109);
€ 57.325,24 (in solido con Bonacini, Mariani, Dottori e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 108).

GENERALE Paolo Andrea
nella misura di:
€ 1.217.568,8 (in solido con Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 65), 66), 67);
€ 69.918,81 (in solido con Bellini e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 70);
€ 1.015.042,02 (in solido con Bonacini, Mariani, Milone e Dottori e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 104);
€ 57.325,24 (in solido con Bonacini, Mariani, Savignano e Dottori e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 108).

REGALIA Vittorio
nella misura di:
€ 31.860,55 (in solido con Regalia e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 116) e 117);
€ 54.831,50 (in solido con Regalia e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 118).

DOTTORI Andrea
nella misura di:
€ 1.015.042,02 (in solido con Bonacini, Mariani, Milone e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 104);
€ 57.325,24 (in solido con Bonacini, Mariani, Savignano e Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 108);
€ 476.122,9 (in solido con Martinova ed Epifani e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 110) e 111);
€ 837.455,94 (in solido con Bonacini, Epifani e Martinova e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 112).

BELLINI Giorgio
nella misura di:
€ 1.419,82 (in relazione al reato di cui al capo 63);
€ 216.344,00 (in solido con Generale e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 70);
€ 300.000,00 (in solido con Bonacini, Mariani, Milone e Bellini e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui al capo 105).

LOMBARDO Nicola
nella misura di:
€ 151.744,00 (in solido con Lombardo Michele A. e Amico Eugenio e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 97) ed al capo 98);
€ 136.614,32 (in relazione ai reati di cui ai capi 163), 164) e 165);
€ 353.045,82 (in solido con Lorenzano Giuseppe e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 179) e 180).

LORENZANO Giuseppe
nella misura di:
€ 353.045,82 (in solido con Lombardo Nicola e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 179) e 180).

MAURONE Antonio,
nella misura di:
€ 20.353,83 (in relazione ai reati di cui ai capi 225) e 226);
€ 54.797,57 (in relazione ai reati di cui ai capi 227) e 228);
€ 80.373,55 (in relazione ai reati di cui ai capi 229) e 230);
€ 87.404,96 (in relazione ai reati di cui ai capi 231) e 232);
€ 288.819,05 (in solido con Astio e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 234);
€ 82.548,93 (in solido con Maurone e Bove e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 237);
€ 20.842,07 (in solido con Bove e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 239) e 240).

ASTIO Antonio
nella misura di:
€ 288.819,05 (in solido con Maurone e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 234);
€ 84.410,08 (fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 242).
Si formula inoltre richiesta di sequestro diretto anche quale profitto del reato di cui al capo 1) delle seguenti somme:
€ 49.905,00 (somma già in sequestro in relazione al reato di cui al capo 234).

MARTINO Salvatore
nella misura di:
€ 15.189,29 (in relazione ai reati di cui ai capi 273) e 274).
BEDUSCHI Raffaella
Nella misura di € 200.136,34. (in solido con Donelli Giambattista e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 28) e 29).

CONTI Giovanni
Nella misura di di € 83.405,52 in relazione ai reati di cui ai capi 35) e 36).

RUGGIERO Giuseppe
Nella misura di € 48.598,12 (in solido con Vasapollo Domenico e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 39).

VASAPOLLO Domenico nella misura di € 48.598,12 (e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 39).
TORRIERO Fabio nella misura di:
€ 168.937,40 (in solido con Brugnano, Mirabelli, e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 40, 42 e 43).

FRONTERA Alfonso
nella misura di € 111.937,32 in relazione al reato di cui al capo 44).
GENTILE Diego
della somma di € 177.894,57 in relazione al reato di cui al capo 45).
AMODEO Francesco
della somma di € 39.826,64 in relazione al reato di cui al capo 46).
RASCHIANI Lodovico
della somma di € 710.127,21 in relazione al reato di cui al capo 47).
MASCIARI Salvatore
Nella misura di di € 66.517,05 in relazione al reato di cui al capo 49).
MUTO Carlo
nella misura di:
€ 30.907,10 (in relazione ai reati di cui ai capi 52) e 53);
€ 137.688,08 (in relazione ai reati di cui ai capi 55) e 56);
€ 191.584,19 (in relazione ai reati di cui ai capi 57), 58) e 59);
€ 250.141,51 (in relazione ai reati di cui ai capi 60), 61) e 62).

MANTOVANI Dario della somma di € 347.551,53.
FORLIANO Luigi della somma di € 190.346,08 in relazione ai reati di cui ai capi 88) e 89).
DI LORENZO Salvatore della somma di € 58.550,50 in relazione al reato di cui al capo 90).
ARGESE Vincenzo della somma di € 22.755,00 in relazione al reato di cui al capo 91).
BERRADI Said della somma di € 90.492,87 in relazione ai reati di cui ai capi 92) e 93).

LUPI Luigi
nella misura di € 108.384,81 (in solido con Gareri e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 11);
€ 23.127,50 (in solido con Gareri e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 96).

AMICO Eugenio
nella misura di € 151.744,00 (in solido con Lombardo Nicola e Lombardo Michele A. e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 97) ed al capo 98).

LOMBARDO Michele Antonio
nella misura di:
€ 151.744,00 (in solido con Lombardo Nicola e Amico Eugenio e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 97) ed al capo 98).

EPIFANI Anna Rita
nella misura di
€ 476.122,9 (in solido con Dottori e Martinova e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 110) e 111);
€ 837.455,94 (in solido con Bonacini, Dottori e Martinova e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 112);

MARTINOVA Slavyanka Lyubenova
nella misura di € 476.122,9 (in solido con Dottori ed Epifani e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 110) e 111);
€ 837.455,94 (in solido con Bonacini, Dottori e Epifani e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 112).

BELLUCCI Stefano della somma di € 40.039,79 in relazione al reato di cui al capo 119).
TODOERTI Antonio della somma di € 11.024,62 in relazione ai reati di cui ai capi 120) e 121).
CANACCI Luca della somma di € 39.100,06 in relazione ai reati di cui ai capi 122) e 123).
GHENO Adolfo della somma di € 450.707,98 in relazione ai reati di cui ai capi 124) e 125).
DEVECCHI Piera della somma di € 1.397.531,97 in relazione ai reati di cui ai capi 128) e 129).
MOSCATO Fabio della somma di € 36.109,22 in relazione ai reati di cui ai capi 126) e 127).
SILVESTRI Andrea della somma di € 90.000,33 in relazione ai reati di cui ai capi 131), 132) e 133).
DI CASTRI Walter della somma di € 325.947,17 in relazione al reato di cui al capo 135) e 136).
SOSO Karim della somma di € 16.074,26 in relazione ai reati di cui ai capi 137) e 138).
VERONI Francesco della somma di € 47.496,71 in relazione al reato di cui al capo 139).
ARCURI Alfonso della somma di € 40.858,9 in relazione al reato di cui al capo 153).
MESORACA Giuseppe della somma di € 54.292,90 in relazione al reato di cui al capo 155).
SPLENDORE Giuseppe della somma di € 87.526,00 in relazione al reato di cui al capo 156).
BRUGNANO Gaetano della somma di € 54.513,51 in relazione ai reati di cui ai capi 157) e 158).
MESORACA Vincenzo della somma di € 37.186,00 in relazione al reato di cui al capo 159).
ONFIANI Gabriele della somma di € 18.592,00 in relazione al reato di cui al capo 160).
ROTUNNO Mirco della somma di € 36.588,36 in relazione al reato di cui al capo 161).
MARICIC Sanjin della somma di € 176.328,67 in relazione al reato di cui al capo 162).
ALIGI Ottavio della somma di € 522.977,09 in relazione ai reati di cui ai capi 183) e 184).
RICCÒ Fausto della somma di € 10.000,00, già oggetto di sequestro in relazione ai reati di cui ai capi 185) e 186), nei termini sopra argomentati.
MARINELLI Susanna Silvia della somma di € 55.314,87 in relazione al reato di cui al capo 192).
SPADONI Paolo della somma di € 220.772,44 in relazione al reato di cui al capo 193).
RAPONE Alfredo della somma di € 51.791,21 in relazione al reato di cui al capo 194).
CIOBANU Nicanor della somma di € 52.851,96 in relazione al reato di cui al capo 195).
VENTURA Francesco della somma di € 32.478,08 in relazione al reato di cui al capo 197).
DI TINCO Giambattista della somma di € 121.588,67 in relazione al reato di cui al capo 198).
COPERTINO Angelo della somma di € 20.760,00 in relazione al reato di cui al capo 203).
FRUCI Francesco della somma di € 189.321,85 (in solido con Fruci Salvatore e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 204).
AIELLO Carmine della somma di € 20.760,00 in relazione al reato di cui al capo 206).
ALOI Giancarlo della somma di € 151.637,72 in relazione al reato di cui al capo 207).
MIGALE Antonio della somma di € 12.850,00 in relazione al reato di cui al capo 208).
GUZZI Domenico della somma di € 107.614,66 in relazione al reato di cui al capo 209).
BONDIOLI Raffaele della somma di € 34.838,75 in relazione al reato di cui al capo 210).
SESTITO Salvatore della somma di € 39.176,05 in relazione al reato di cui al capo 211).
STILLITANO Giuseppe della somma di € 83.485,17 in relazione al reato di cui al capo 212).
CURTO Francesco della somma di € 643.401,00 in relazione ai reati di cui ai capi 213) e 214).

MAZZEI Pasquale
nella misura di:
€ 1.417.745,24 (in relazione ai reati di cui ai capi 218) e 219);
€ 1.379.573,1 (in relazione ai reati di cui ai capi 220), 221) e 222);
€ 227.702,06 (in relazione ai reati di cui ai capi 223) e 224).

BOVE Giuseppe
nella misura di:
€ 82.548,93 (in solido con Maurone e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 237);
€ 20.842,07 (in solido con Maurone e fino alla concorrenza del profitto in relazione ai reati di cui ai capi 239) e 240).

ALTARUI Palmiro della somma di € 76.998,28 in relazione ai reati di cui ai capi 244) e 245).
PIGNATARO Alex della somma di € 53.434,9 in relazione al reato di cui al capo 248).
SOGLIA Albino della somma di € 331.090,47 in relazione al reato di cui al capo 250.
PALLADINI Piero della somma di € 34.662,95 in relazione al reato di cui al capo 251.
VASILYEVA Alena della somma di € 202.605,19 in releazione ai reati di cui ai capi 252) e 253).
PARMA Annalisa della somma di € 73.426,57 in relazione ai reati di cui ai capi 260 e 261.
BLASI Nicola della somma di € 341.879,65 (in solido con Gareri e Ardioli Elena e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 7).
ARDIOLI Elena della somma di € 341.879,65 (in solido con Gareri e Blasi e fino alla concorrenza del profitto in relazione al reato di cui al capo 7).
MORELLI Alfredo Nella misura di somma di € 205.943,28 (in relazione ai reati di cui ai capi 13), 14).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *