La madre e la sorella non gli danno i soldi: le aggredisce e devasta l’appartamento
Secondo arresto in pochi giorni per giovane di Gualtieri

21/9/2020 – E’ rientrando a casa pretendendo dei soldi a tutti i costi e, quando i familiari non lo hanno accontentato, ha devastato l’appartamento e aggredito la madre e la sorella, il tutto davanti al figlio minorenne di quest’ultima. Protagonista dell’episodio è un 27enne di Gualtieri, arrestato dai carabinieri di Guastalla con l’accusa di minaccia, volenza e resistenza a pubblico ufficiale, tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

E’ accaduto ieri pomeriggio alle 17. I carabinieri sono intervenuti sul posto su richiesta dei famigliari del giovane, che solo pochi giorni fa era stato arrestato per un fatto analogo.

Quando i militari hanno tentato di riportarlo alla ragione , l’uomo ha preso a minacciarli e a spintonarli per mandarli via. Ma nel precedente litigio, era arrivato a spingere la madre contro i fornelli accesi.

I famigliari, in sede di denuncia, hanno confermato che quello di ieri pomeriggio è stato solo l’ultimo episodio di una di violenze e intimidazioni che vanno avanti da anni. Considerata la flagranza di reato il 27enne è stato condotto in carcere a Reggio Emilia, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *