Gonfi di alcol, spinelli e coltelli in tasca: sette conducenti denunciati dai Carabinieri

27/9/2020 – Week end di controlli sulle strade del reggiano, dove i Carabinieri hanno denunciato e segnalato 7 persone, soprattutto giovani. Due sono stati sorpresi alla guida dopo aver bevuto troppo: a entrambi i carabinieri hanno ritirato le patenti di guida procedendo alle sanzioni previste dalla legge. Altri due conducenti erano in possesso di due coltelli a serramanico illegali: per loro denuncia e sequestro delle lame. Altri tre erano in possesso di modiche quantità di droga la cui detenzione è stata ricondotta all’uso personale non terapeutico: ora rischiano la sospensione della patente.

In tutto i Carabinieri hanno controllato 171 persone e 138 tra automezzi e motocicli, con numerose multe per violazioni del codice della strada-

In particolare nel corso dei controlli 2 conducenti (un 50enne di Reggio Emilia e un 28enne di Bibbiano) sono stati sorpresi guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana.

Due ratazzi di 20 e 19 anni di Reggio Emilia sono stati trovato in possesso di due coltelli a serramanico della lunghezza di 20 cm di cui 9 di lama: per loro denuncia per porto abusivo di armi e sequestro di quanto illecitamente detenuto .Tre giovani (un27enne e due 21enni tutti di Reggio Emilia) fermati dai carabinieri della compagnia di Reggio Emilia sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (complessivi gr, 4 di hascisc): sono stati segnalati alla Prefettura reggiana che sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri potrà loro ritirare per la sospensione da 2 a 4 mesi  i documenti di guida e di espatrio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.