Covid E-R e Reggio 1/9
Otto nuovi casi in provincia, 99 nella Regione
Nove a Parma e 22 a Modena

Otto nuovi casi in provincia di Reggio Emilia di cui 3 nel capoluogo, due in comune di Scandiano, uno rispettivamente a Bibbiano, a Campegine e a Montecchio. L’Ausl segnala un decesso per Covid: è un uomo di 91 anni, morto a Reggio Emilia. Ma è lo stesso già segnalato ieri dalla Regione.

Il totale dei deceduti in provincia di Reggio resta a 594, dicui 189 nel capoluogo, 28 a Coreggio e 25 a Montecchio, teatrodella trgedia della casa della Carità san Giuseppe,doveera morto anche il vescovo Emerito Gibertini.

A livello regionale oggi spono segnalati 99 nuovi positivi di cui 23 di persone rientrate dall’estero e 16 da altre regioni, prevalentemente dalla Sardegna. In oltre la metà dei casi (55) tamponi effettuati su persone già in isolamento. A Modena 22 nuovi casi,a Bologna 20, a Ravenna 12 e a Forlì 10. Nessun nuovo decesso in tutta l’Emilia-Romagna.

IL RESOCONTO DELL’AUSL DI REGGIO EMILIA DEL 1° SETTEMBRE


NUOVI CASI TOTALE
TAMPONI POSITIVI 8 5431
TERAPIA INTENSIVA
1
ISOLAMENTO DOMICILIARE 8 389
RICOVERO NON INTENSIVA
39*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI 170
GUARITI CON DOPPIO TAMPONE NEGATIVO
4414

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID

Deceduti al 1 settembre:

IL TOTALE DEI DECEDUTI COMUNE PER COMUNE

Comune di residenza Parziale Totale
Albinea
7
Bagnolo in Piano
7
Baiso
2
Bibbiano
11
Boretto
5
Brescello
2
Cadelbosco Sopra
10
Campagnola Emilia
3
Campegine
19
Canossa

Carpineti
3
Casalgrande
15
Casina
9
Castellarano
4
Castelnovo Sotto
13
Castelnovo ne’ Monti
19
Cavriago
6
Correggio
28
Fabbrico
1
Gattatico
9
Gualtieri
3
Guastalla
16
Luzzara
15
Montecchio Emilia
25
Novellara
4
Poviglio
6
Quattro Castella
8
Reggio Emilia 1 189
Reggiolo
16
Rio Saliceto
8
Rolo
2
Rubiera
9
San Martino in Rio
8
San Polo d’Enza
9
Sant’Ilario d’Enza
21
Scandiano
29
Toano
2
Ventasso
14
Vetto
3
Vezzano sul Crostolo
10
Viano

Villa Minozzo
5
Non residenti in provincia
20
Totale
594

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 1° SETTEMBRE

1/9/2020 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 32.021 casi di positività99 in più rispetto a ieri, di cui 45 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Il numero di tamponi effettuati supera i 10.700.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 99 nuovi casi, più della metà (55) erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 49 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 23 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 16.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 34 anni.

Su 45 nuovi asintomatici, 12 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 32 grazie all’attività di contact tracing mentre 1 caso è emerso dai test pre-ricovero.

Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Modena (22), Bologna (20) e Ravenna (12) e a Forlì (10).

In provincia di Modena, su 22 casi 10 sono stati individuati al rientro dall’estero (2 India, 4 Albania, 2 Spagna e 2 Grecia), 4 fanno riferimento a ritorni dalla Sardegna, 1 è un contatto di caso positivo rientrato dalla Sardegna, 3 fanno parte di focolai familiari, 4 infine sono stati classificati come sporadici.

Bologna e provincia, su 20 nuovi casi, 5 sono stati individuati al ritorno dalla Sardegna, 5 di rientro dall’estero (2 dalla Francia, 1 dall’Ucraina, 2 dalla Russia), 6 da tracciamento seguito a focolai familiari, 3 sono riconducibili al cluster isolato alla discoteca di Cervia, 1 ha effettuato il tampone per presenza di sintomi.

In provincia di Ravenna, su 12 nuovi casi, 10 sono stati individuati grazie al contact tracing a partire da positivi già noti, principalmente in ambito familiare, 1 è stato diagnosticato al rientro dall’estero (Albania) e 1 ha eseguito il tampone sempre per la presenza di sintomi.

Forlì su 10 nuovi positivi, 3 sono riconducibili alla discoteca di Cervia, 1 è stato individuato al rientro dalla Sardegna, 1 di ritorno dall’estero (Romania), 2 sono contatti stretti di positivi già noti, 2 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 1 ha effettuato spontaneamente i controlli in un laboratorio privato.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Infografiche e analisi dei dati in Emilia-Romagna sono consultabili on line attraverso il report periodico sull’andamento del contagio: https://bit.ly/3gPBkpe

tamponi effettuati ieri sono 10.764, per un totale di 910.497. A questi si aggiungono anche 1.880 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 3.061 (84 in più di quelli registrati ieri). Non si registra nessun decesso in tutta l’Emilia-Romagna.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.946 (+84 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. Restano stabili i pazienti in terapia intensiva (9) e quelli ricoverati negli altri reparti Covid (106).

Le persone complessivamente guarite sono 24.497 (+15 rispetto a ieri): 25 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.472 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.816 a Piacenza (invariato), 3.972 a Parma (+9, di cui 5 sintomatici), 5.389 a Reggio Emilia (+8, di cui 4 sintomatici), 4.419 a Modena (+22, di cui 14 sintomatici),6.200 nell’area metropolitana di  Bologna (+20, di cui 13 sintomatici) compresi i 501 casi totali del comprensorio di Imola (invariato); 1.231 a Ferrara (+7, di cui 2 sintomatici), 1.447 a Ravenna (+12, di cui 5 sintomatici), 1.139 a Forlì (+10, di cui 4 sintomatici), 975 a Cesena (+7, di cui 5 sintomatici) e 2.433 a Rimini (+4, di cui 2 sintomatici).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.