Appennino: precipita per 70 metri per scattare una foto
Grave donna di 61 anni

16/9/2020 – Ha rischiato la vita per scattare una foto in alta montagna. È successo nel territorio del Comune di Ventasso, sul versante sud-est del monte La Nuda, sul sentiero denominato ‘Gea 00‘. Erano circa le 13 quando una donna di 61 anni, residente a La Spezia, in escursione assieme al marito e ad amici, si è fermata per fare una foto di gruppo in zona Vallone Borra.

È salita su alcune rocce per lo scatto, ma all’improvviso ha perso l’equilibrio ed è scivolata per una settantina di metri, sbattendo ripetutamente la testa a terra.

I compagni di viaggio hanno immediatamente chiamato il 118 che ha inviato sul posto l’elisoccorso di Pavullo con a bordo una squadra del Saer (soccorso alpino e speleologico Emilia-Romagna della stazione Monte Cusna). Il personale ha imbragato la signora, alla quale è stato somministrato un analgesico visto il forte dolore che accusava e infine è stata caricata tramite il verricello per essere trasferita all‘Ospedale di Baggiovara, nel modenese.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *