Tanto tuonò che piovve
Arrivano i vigilantes della movida, ma senza alcun potere
La Lega: “Più mezzi alla Municipale”
Chi saranno i beneficiati?

23/8/2020 – Il gruppo consiliare della Lega di Reggio Emilia esprime “stupore” per l’avvio venerdì prossimo del progetto sperimentale dei famosi “supervisori dell’intrattenimento”, vale a dire gli addetti (non si sa bene se incaricati di pubblico servizio) che avranno il compito di vigilare soprattutto nelle ore della movida sul rispetto delle misure anticovid.

Sarà interessante scoprire con quali modalità vengono assunti i vigilantes dei giovani, se e come sono state indette selezioni e gare e chi sono i beneficiati (se coop sociali del “giro”, come probabile, o altre strutture).

La Lega tuttavia sorvola su questi dettagli ,per sottolineare invece che si tratta “di un progetto fortemente voluto dalla Giunta e dal Sindaco Vecchi, lo stesso sindaco che solo un mese fa si dichiarava fermamente contrario agli assistenti civici nelle piazze”.

A che cosa è dovuto questo radicale cambiamento di opinione in merito a queste figure? – chiedono i consiglieri dell’ex Carroccio – Noi come gruppo consiliare della Lega riteniamo questi nuovi addetti completamente inutili, inadatti al contesto e senza alcuna possibilità di portare benefici concreti.

I “supervisori dell’intrattenimento” sono infatti individui privi di alcun potere e strumento per vigilare e sanzionare chi non rispetta le misure anticovid.

Non potranno dare multe o imporre alcunchè, l’unica cosa che potranno fare è fornire indicazioni e redarguire gli eventuali trasgressori, ma nulla di più. Se si voleva veramente controllare e sanzionare in modo più rigoroso i comportamenti scorretti nei giorni della “movida” bastava dare più strumenti e potere alla Polizia Municipale, l’unico vero organo locale che dovrebbe svolgere questo servizio”.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Susanna Rispondi

    24/08/2020 alle 09:25

    “utili al loro stipendio”.. Ipotizzo.. Con la crisi che c’è….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.