Pallacanestro Reggiana targata Unahotels : dove giocherà?
Certezza di una proprietà solida, per il resto si naviga a vista

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

6/8/2020 – Con la presentazione nella ormai storica e consueta cornice del CERE di Villa Canali ha ufficialmente preso l’avvio il nuovo cammino della Pallacanestro Reggiana targata Unahotels.

Rinnovata la compagine societaria dopo l’uscita di patron Stefano Landi, ed ennesima avventura agonistica nel campionato di serie A 2020/2021; certezze e tranquillità sulla nuova proprietà, infiniti punti interrogativi su come e dove verrà disputato il campionato.

Allo stato ancora non è dato conoscere se e come verranno confermate le misure restrittive anti Covid; questo rappresenta un pesantissimo handicap alla programmazione dell’attività.

La presentazione della Pallacanestro Reggiana Unahotels al Cere

Si pensi ad esempio al fatto che non è possibile pianificare la fondamentale, per le casse societarie, campagna abbonamenti.

Per non parlare poi di quale sarà il terreno di gioco casalingo della Unahotels; a questo proposito l’AD Alessandro Dalla Salda, se da una parte ha confermato la trattativa in corso con Unipol Arena di Bologna per disputarvi le partite casalinghe, dall’altra non ha definitivamente escluso la possibilità che, almeno fino al 31 Marzo del 2021, la Pallanestro Reggiana possa giocare nella sua storica “casa” di Via Guasco nonostante lavori non più rimandabili come la posa di un nuovo parquet di gioco stante l’attuale giunto oramai a un degrado difficilmente compatibile con gli standard di un campionato professionistico.

E se i circa 1200 ingressi consentiti in Via Guasco dalle vigenti, e probabilmente confermate norme anti Covid, rappresenterebbero una certezza, soprattutto per il risvolto economico dei biglietti venduti, tutta da confermare questa presenza all’Unipol Arena bolognese per raggiungere la quale tra andata e ritorno sono da conteggiare 175 km e almeno due ore di viaggio.

Insomma la certezza di una proprietà seria, affidabile, coesa e appassionata ma tanti dubbi, molte incertezza, non poche perplessità contro le quali allo stato si infrangono i sogni, i progetti e le legittime aspirazioni della Pallacanestro Reggiana Unahotels

Per quanto riguarda la squadra è ancora incompleta, ma c’è grande fiducia nel lavoro di coach Antimo Martino.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.