Ospitaletto: cronache di viandanti e pellegrini, streghe e terremoti
In un libro la storia del paese-cerniera tra Roma e la Gallia

6/8/2020L’ 8 agosto nella piazza di Ospitaletto alle 10,30, sarà presentato il libro “L’Ospitaletto delle alpi di Ligonchio”, edizione a cura di Sergio Cocchi.

Considerato il periodo, la presentazione sarà effettuata con ogni cautela e secondo le regole vigenti.

L’autore si è cimentato in un’opera impegnativa, di certo valore storico e importante strumento di studio per aiutare a conoscere il cammino nei secoli della nostra popolazione. Offre e tocca ampie tematiche ed aspetti storici, umani, geografici e religiosi non solo inerenti Ospitaletto, ma di un pezzo d’Italia.

Ospitaletto di Ligonchio nella sua conca verde

Il libro studia Ospitaletto attraverso i secoli e come questo paese, dai tempi remoti, abbia sviluppato la sua importanza ed il suo ruolo a partire via via dai Liguri, dai Romani, da Matilde di Canossa e su su fino a tempi non lontani.

L’Autore mette in evidenza la storia di Ospitaletto ed il suo crescere grazie a diverse vicende umane, alla sua ospitalità ed al fondamentale collegamento che il paese ha rappresentato – attraverso il rischioso Passo di Pradarena – fra la Gallia e Roma, fra i “Lombardi” e i “Garfagnini”, fra le Apuane e le Alpi, fra la Toscana e l’Emilia, tra la pianura ed il mare.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA e RELATORI

Sergio Cocchi, ringraziamenti e breve presentazione dei lavori e ospiti.

Saluto di Monsignor Alberto Nicelli, Vicario Generale della Diocesi di Reggio

Emilia e Guastalla.

Antonio Manari, Sindaco del comune di Ventasso. Saluto.

Roberto Pagani, Sindaco del comune di Sillano e Giuncugnano. Saluto.

Giuseppe Giovanelli, Socio corrispondente della Deputazione di Storia Patria di Reggio Emilia e Co-Responsabile del Centro studi storici della Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla. Presentazione del libro.

Pierluigi Ceccardi, Cavaliere del Lavoro, past President Federmeccanica e Associazione Industriali di Mantova, Advisory Board di Unicredit e Presidente e proprietario Raccorderie Metalliche SPA di Marcaria (MN) . Sono di Ospitaletto

Mauro Severi, Architetto, Presidente AICA Associazione Italiana Costruttori Autoattrezzature, past President Unindustria di Reggio Emilia. Infrastrutture della nostra montagna tra passato e necessità contemporanee.

Ospitaletto

Indice del libro

_ I. C’era una volta la grande via del Pradarena

1. Pradarena, porta e cerniera fra Toscana e “Lombardia” – 2. Il valico e i Romani – 3. L’età”matildica” – 4. La conquista estense (1423-1447) – 5. I secoli XVI-XVIII – 6. Un ultimo autentico “romeo” – 7. Verso la contemporaneità – 8. Il grande convegno in Pradarena del 1955 – 9. “Al Girovago ignoto” – 10. Un villaggio turistico al valico? – 11. La ferrovia del Pradarena

– II. E la via generò l’ospitale

1. Non solo mito – 2. Ligonchio, dominio matildico – 3. Il parallelo Ospitaletto di San Sisto di Sillano – 4. Vicende quattrocentesche – 5. La visita Cervini del 1543 – 6. La visita Rangone del 1594 – 7. Il beneficio di San Giacomo – 8. Rettori dell’Ospitale

– III. E l’ospitale generò il paese

1. Compiute fattezze di paese – 2. L’“Ospitale” e il paese – 3. Il neofeudalesimo estense – 4. Cronache di viandanti salvati – 5. L’arena delle streghe – 6. Questioni di pascoli e usi civici – 7. Il cordone sanitario (1884) – 8. Novecento

– IV. E il paese generò la parrocchia

1. L’oratorio di Sant’Anna – 2. La concessione del vescovo Marliani – 3. “Uti lydium sui patronatus”- 4. L’assestamento del beneficio – 5. Le visite pastorali – 4.1. Visita Bellincini 1679 – 5.2. Visita Forni, 1724 – 5.3. Visita Castelvetri, 1751. “Raccomandazioni” romane – 5.4. Le visite successive – 6. La circoscrizione ecclesiastica – 7. La fine del giuspatronato dei Ceccardi – 8. Cronotassi dei Parroci.

Ilcampanile della chiesa di Sant’Anna di Ospitaletto

– V. Il terremoto e la ricostruzione

1. Il paese raso al suolo – 2. I soccorsi da Pisa e dall’America – 3. Cronaca da un paese in attesa di rinascere – 4. La chiesa e la canonica – 5. Prima e dopo

– VI. Dall’accoglienza ospitaliera all’accoglienza turistica

1. Storie di emigrazione – 2. Spirito di intraprendenza e lavoro – 3. Una domenica pomeriggio all’Ospitaletto – 4. La via del turismo – 5. Un bimbo smarrito in Pradarena (1962) – 6. L’impresa generosa dell’Os.Pra – 7. L'”Associazione Sportiva Ospitaletto” – 8. Nuovi tempi, nuovi problemi

– VII. Ospitalettesi onorandi

1. Il popolo di Ospitaletto – 2. Orazio Ceccardi – 3. I fratelli Ceccardi e Tini, caduti nella Grande Guerra – 4. Archimede Ceccardi – 5. Padre Prospero da Ospitaletto (Domenico Germini) – 6. Padre Pietro da Ospitaletto (Sesto Bertagni) – 7. Monsignor Ugo Petrolini – 8. Edoardo Ceccardi, scultore

– VIII – Appendice documentaria

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. carlo baldi Rispondi

    06/08/2020 alle 17:26

    Grazie dlel’informazione. Se ce la faccio parteciperò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.