Ivoriano prende a pugni l’addetto che misura la febbre in stazione

12/8/2020 – Nella serata di ieri 11 agosto agenti della Volante della Polizia sono intervenuti nell’androne della stazione ferroviaria di piazzale Marconi a REggio Emilia, dove poco prima un addetto ai controlli anti-Covid, incaricato di misurare la temperatura ai passeggeri, era stato aggredito da un africano della Costa d’Avorio, di 32 anni, che non voleva farsi controllare come tutti i presenti, e ha sferrato un pugno in faccia al malcapitato operatore. L’aggressore è stato bloccato dagli agenti, che lo hganno portato in questura e denunciato in stato di libertà alla Procua della Repubblica. L’addetto ai controlli è stato portato al pronto soccorso per le cure del caso.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *