Guastalla: operaio di 62 anni schiavo delle slot prende a schiaffi la barista e la minaccia col cutter

16/8/2020 – Per un preteso credito di pochi euro dalla macchina cambia monete, credito peraltro di un altro cliente, un operaio di 62 anni ha preso a schiaffi la barista e poi l’ha minacciata con un grosso cutter. L’altra sera i carabinieri del nucleo radiomobile di Guastalla sono intervenuti in un bar della cittadina dove era degenerata un’accesa discussione tra un cliente e la titolare dell’esercizio. L’uomo, intento giocare alle slot del locale, pretendeva dalla barista il saldo di un credito di pochi euro pendente nella macchina cambia monete, ma non dovuto a lui. In breve ha spintonato e preso a schiaffi la barista per poi venire bloccato dal compagno di lei L’aggressore si è allontanato, ma poco dopo è tornato armato di cutter con lama affilata, minacciando di nuovo la donna e questa volta a mano armata. Quindi la richiesta d’intervento al 112 dei carabinieri che inviavano sul posto una pattuglia del radiomobile e rintracciavano il cliente poco lontano: aveva ancora con sé il cutter. E’ stato denunciato alla Procura reggiana per minaccia aggravata e porto abusivo di armi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.