Addio al Bambolo , cuoco e oste fra i più amati di Reggio
Daniele Dallari è morto a 59 anni

26/8/2020 – Addio a Daniele Dallari, per tutti il “Bambolo”, fra i più noti ristoratori di Reggio Emilia, spirato a soli 59 anni dopo mesi di malattia, all’Hospice Madonna dell’Uliveto di Montericco.

Geniale ed estroverso, era il patron dell’Osteria del Bambolo di Pieve Modolena, ma per lungo tempo aveva officiato con la sua trattoria nel centro storico di Reggio, proprio sotto il Vescovado. A Pieve Modolena aveva trasferito la sua valida cucina tradizionale emiliana (grandi tortelli, ottime carni, dolci fatti in casa) e sempre a prezzi popolari, e anche quella gestione improntata sempre a una proverbiale simpatia che gli aveva fatto conquistare tanti e tanti amici. Il Bambolo era una certezza per i gourmet, e al tempo stesso un baluardo di una reggianità che ormai va scomparendo.



Dallari fin da ragazzino ha lavorato nel mondo dell’alimentare, aprendo il suo primo locale in centro storico in città, nella piazzetta in via del Vescovado. La sua cucina – con pochi fronzoli e che badava più al gusto – è da sempre stata molto apprezzata da tutti. I clienti poi adoravano la simpatia di Daniele, la sua grande ospitalità e qualità nel mettere a proprio agio chi si sedeva a tavola in un clima di familiarità. Ma anche il suo essere estroverso e ‘folkloristico’. 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Ivaldo Casali Rispondi

    27/08/2020 alle 07:03

    Sinceramente commosso e con grande tristezza ho saputo della scomparsa di una cara persona, un grande Amico! In più occasioni ho avuto modo di conoscere e di apprezzarne le qualità umane.
    Alla moglie Michela e ai famigliari le più sentite condoglianze.
    Ivaldo Casali e famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.