Addio a Antonio Spampinato , caporedattore di Libero, morto a 55 anni
Lascia la moglie Veronica Camellini, avvocato reggiano, e la figlioletta Angelica

20/8/2020 – Lutto nel mondo del giornalismo: a soli 55 anni è spirato Antonio Spampinato, caporedattore di Libero. Lascia nel dolore la moglie Veronica Camellini, noto avvocato civilista di Reggio Emilia e la figlia Angelica di soli 7 anni, oltre a innumerevoli amici ed estimatori. Esperto di economia, aveva lavorato per numerose importanti testate tra cui Il Giornale, L’Espresso, l’agenzia Reuters, Oggi e Capital.

Antonio Spampinato

“Antonio Spampinato era un amico, una bella persona, un giornalista stimato – così lo ricordano Marcello Nizzoli e Sabrina Roccatagliati – Maestro in economia immobiliare, come professionista aveva fatto della pacatezza e della serietà le sue bandiere. Addio antonio, non dimenticheremo il tuo parlare sottovoce, l’essere semplice ma profondo anche ai complicati drammi della vita”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.