“Quindici milioni per la Mediopadana: la giunta Vecchi non ha più scusanti”
“La destra interlocutore attento quando è in gioco il bene di Reggio”

DI MARCO EBOLI*

Marco Eboli

8/7/2020 – La notizia di nuovi investimenti per 15 milioni di euro, tra risorse pubbliche e private da investire sulla stazione Mediopadana è una gran bella notizia. Indipendentemente da come finirà la richiesta di Parma, per avere una sua stazione Alta velocità, Reggio Emilia riparte.

Certo non possiamo ignorare i ritardi di questi primi 7 anni, per servizi e infrastrutture. Mancano ancora adeguati contatti su ferro e gomma con l’area vasta del nostro potenziale bacino di utenza, servono maggiori parcheggi, trasporti urbani locali adeguati, gli ascensori per i disabili malfunzionanti, problemi di adeguati luoghi di ricettività e sicurezza.

Ora la Giunta di centrosinistra del Sindaco Vecchi non ha più scusanti. Se la stazione Mediopadana non avrà lo sviluppo che merita, con ricadute positive su attività economiche locali, la responsabilità sarà solo sua.

La destra che votò in Consiglio comunale per la nascita della stazione Calatrava e Fdi, sarà sempre interlocutore attento e affidabile quando è in gioco il bene e lo sviluppo di Reggio Emilia“. 

*portavoce Fratelli d’Italia comune di Reggio Emilia 

La stazione Mediopadana dell’Alta Velocità di Reggio Emilia
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.