I Carabinieri forestali liberano ghiro prigioniero in gabbia

27/7/2020 – Sequestrato, dai Carabinieri Forestali di Modena, un esemplare di ghiro ‘Glis Glis’, detenuto illegalmente in una gabbia da un privato cittadino.
    Quest’ultimo, spiegano i militari, ha sostenuto di non avere catturato l’animale con l’intenzione di tenerlo e di volerlo liberare. La detenzione di specie selvatiche è però illegale e l’animale è stato sequestrato e affidato in custodia al Centro fauna selvatica ‘Il Pettirosso’ di Modena.
    Il ghiro ‘Glis Glis’ è un piccolo mammifero e appartiene alla categoria dei roditori, di cui rappresenta uno degli esemplari più antichi esistenti sulla terra.

Fa parte della fauna selvatica per cui sono vietate la cattura e la detenzione ed è una specie tutelata, considerata non cacciabile e specie protetta dalla Convenzione di Berna.

(fonte: ansa.it)

Il ghiro liberato dai Carabinieri forestali
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.