Gradimento dei sindaci, tonfo per Luca Vecchi: -6,6%
Ma Pizzarotti fa peggio: -8,5%

7/7/2020 – Effetto Covid, e non solo, nel sondaggio sul gradimento degli amministratori pubblici diffuso dal Sole 24 Ore.

Luca Vecchi, primo cittadino di Reggio Emilia, si piazza al 31 mo posto nella classifica nazionale col gradimento del 56,7%: un calo del 6,6% rispetto al giorno dell’elezione.

Probabilmente al sindaco non ha fatto bene l’eccesso di presenzialismo anche nel periodo della quarantena, con i il comizio quotidiano su Facebook, unito a un eccesso di problemi non risolti o rinviati. Peggio di lui ha fatto solo il sindaco di Parma Federico Pizzarotti con un -8,5%, mentre il sindaco di Bologna Merola ha conseguito una performance negativa di -6,1%:è il peggiore in classifica al 92mo posto. Rispetto alle elezioni hanno aumetnato il gradimento il sindaco di Modena Muzzarelli, Zattini di Forlì e Gnassi di Rimini.

Luca Vecchi instreamiong su Facebook

La nuova classifica dei sindaci dell’Emilia-Romagna, vede Andrea Gnassi di Rimini al 25esimo posto col 57,3% (+0,3% rispetto al giorno dell’elezione), Luca Vecchi di Reggio Emilia al 31esimo col 56,7% (-6,6%), Patrizia Barbieri di Piacenza al 33esimo col 56,5% (-2%), Gian Carlo Muzzarelli di Modena al 42esimo col 55% (+1,6%), Gian Luca
Zattini
di Forli’ al 50esimo col 53,8% (+0,7%), Alan Fabbri di Ferrara al 64esimo col 52,8% (-3,9%), Michele De Pascale di Ravenna al 76esimo col 51% (-2,3%), Federico Pizzarotti di Parma all’86esimo col 49,4% (-8,5%), Virginio Merola di Bologna al 92esimo col 48,5% (-6,1%).

Fonte: agenzia Dire

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.