Ecobonus 110%: parte la grande caccia
Accordo Iren-Legacoop Emilia Ovest, e pacchetto Banca Mps

21/7/2020 – Il superbonus fiscale del 110% per la ristrutturazione degli immobili, ai fini dell’efficienza energetica e dell’adeguamento antisismico, sta mobilitando banche, imprese e strutture professionali per approfittare di una occasione difficilmente replicabile nel settore edilizio. Iren (insieme a Legacoop Emilia Ovest) e Banca Mps scendono già in campo, ma altre iniziative sono annunciate già nei prossimi giorni.

IREN E LEGACOOP

Iren Smart Solutions (ex Iren Rinnovabili) e Legacoop Emilia Ovest hanno firmato il Protocollo Rinnova “che consente di offrire soluzioni e proposte integrate nell’ambito della riqualificazione energetica degli immobili a beneficio del risparmio, dell’ecosostenibilità, del miglioramento dei contesti urbani e delle comunità che li abitano” .

Stefano Zuelli e Edwin Ferrari firmano l’accordo

Con l’entrata in vigore del Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020) “sono state inserite nuove importanti detrazioni fiscali che riguardano le spese sostenute per interventi di efficientamento energetico (Ecobonus) e riduzione del rischio sismico (Sismabonus). In particolare, il Decreto Rilancio prevede un Superbonus del 110% per alcuni interventi di riqualificazione – sottolinea una nota della multiutility – “in cui si inserisce l’accordo RINNOVA siglato dalla società del Gruppo Iren attiva nella prestazione di servizi energetici integrati  e dalla centrale che associa oltre 300 cooperative di Reggio Emilia, Parma e Piacenza”. Il protocollo coinvolge le associate di Legacoop della filiera dell’abitare e del costruire e “sono già stati individuati interventi prioritari nelle province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, a prova dell’utilità e dell’efficacia dell’iniziativa.

“La rapidità di azione – dichiara Stefano Zuelli, amministratore delegato Iren Smart Solutions – è un tema chiave per sfruttare le opportunità dell’Ecobonus, e i rispettivi punti di forza della collaborazione rappresentano la migliore garanzia di efficacia”.

“Grazie a questo protocollo – afferma Edwin Ferrari, Presidente Legacoop Emilia Ovest – si valorizza la filiera dell’abitare e del costruire del nostro movimento. La collaborazione con Iren Smart Solutions permetterà di accelerare i tempi della progettazione e realizzazione di interventi di riqualificazione del territorio in cui siamo presenti. Poter contare su un sistema che va dalla progettazione, alla costruzione, all’impiantistica ci permette di fornire interventi di qualità in tempi rapidi, tra l’altro, vantaggio non trascurabile, senza chiedere risorse dirette ai privati”. 

BANCA MPS

21/7/2020 – Assicurare la liquidità necessaria a sostenere le esigenze finanziarie dei privati, dei condomìni e delle imprese che intendono effettuare gli interventi di riqualificazione energetica o sismica per usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal Decreto Rilancio, recentemente convertito in legge, che prevede la possibilità di detrarre il 110% delle spese sostenute. Questo il fine del nuovo pacchetto di misure che Banca Monte dei Paschi di Siena metterà a disposizione dei propri clienti al completamento del quadro normativo di riferimento.

Nel dettaglio, il pacchetto di Banca Mps prevede finanziamenti ad hoc e servizi dedicati in grado di offrire la liquidità necessaria durante il periodo di esecuzione dei lavori.

I clienti interessati ad usufruire del beneficio fiscale avranno a disposizione due possibilità. La prima opzione, per privati, condomìni o, nel caso in cui i committenti richiedano lo sconto in fattura con contestuale cessione del credito di imposta futuro, per le imprese esecutrici dei lavori, prevede l’accesso ad una linea di credito messa a disposizione dalla Banca la cui estinzione sarà associata alla maturazione del credito di imposta.

La seconda modalità è prevista per i clienti che hanno solo la necessità di smobilizzare il credito, per cui la Banca offrirà un prodotto specifico per l’acquisizione di tale credito e la sua monetizzazione.

Infine, a completamento dell’offerta, Mps sta definendo una serie di accordi che hanno l’obiettivo di mettere a disposizione della propria clientela una qualificata rete di operatori di primario standing che potranno assistere i privati e i condomìni in tutte le attività necessarie per poter ottenere il beneficio fiscale previsto dalla normativa.

Fabiano Fossali, Responsabile Direzione Mercati e Prodotti di Banca Monte dei Paschi di Siena ha dichiarato: “Questa misura prevista dal Decreto Rilancio si configura come una vera opportunità da molteplici punti di vista. Oltre alla riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano, l’iniziativa può innescare un volano in grado di offrire un sostegno concreto all’economia nazionale in questo difficile momento di ripartenza post emergenza epidemiologica. Per queste ragioni Banca Mps dintende agevolare il più ampio ricorso a questa occasione. Abbiamo offerto sin da subito il nostro sostegno a famiglie e imprese e continuiamo a farlo cercando di fornire risposte celeri e soluzioni concrete. Soprattutto in questa fase così delicata per il nostro Paese, siamo certi che un lavoro sinergico possa contribuire realmente al rilancio dell’economia italiana.

Il pacchetto dedicato al Decreto Rilancio su Eco-Bonus e Sisma-Bonus si aggiunge agli interventi già predisposti da Banca Mps a sostegno delle famiglie e delle imprese italiane colpite dall’emergenza epidemiologica COVID-19 che include, oltre all’adesione a tutti i provvedimenti previsti ex lege, anche un plafond da 5 miliardi di euro, subito disponibili, attraverso un pacchetto di misure straordinarie denominato Mps Ripartiamo, una soluzione altamente personalizzabile in base alle effettive esigenze finanziarie delle aziende che, grazie ad una consulenza mirata, permette di individuare quali misure attivare per favorire la ripresa economica.

Condividi

13 risposte a Ecobonus 110%: parte la grande caccia
Accordo Iren-Legacoop Emilia Ovest, e pacchetto Banca Mps

  1. moreno nardi Rispondi

    30/07/2020 alle 11:57

    sarei interesato per ristruturare tetto cadaia finestre impianto solare

  2. Francesco Benelli Rispondi

    02/08/2020 alle 23:28

    Vorrei valutare questa opportunità.
    Sarei interessato al cappotto, all’installazione di una pompa di calore e alla sostituzione delle persiane.

  3. Chiappalone Rispondi

    04/08/2020 alle 12:56

    Sono già cliente iren chiedo gentilmente informazione sul eco bonus110 grazie Tel 3889477336

  4. marco CONTI Rispondi

    07/08/2020 alle 15:59

    SAREI INTERESSATO AD INTERVENTO CALDAIA, CAPPOTTO ,INFISSI .

  5. marco CONTI Rispondi

    07/08/2020 alle 16:01

    SAREI INTERESSATO CALDAIA ,CAPPOTTO ,INFISSI .GRAZIA 3402404604

  6. Maurizio Guareschi Rispondi

    10/08/2020 alle 16:10

    sarei interessato a interventi atti a recuperare 2 gradini le categorie
    di risparmio energetico( presumibilmente cappotto e infissi)

  7. DICIOCIA Giovanni Battista Rispondi

    10/08/2020 alle 16:21

    Sono interessato all’ecobonus 110%, ovvero ad effettuare il cappotto, solo sul tetto della mia abitazione, unitamente alla sostituzione degli infissi.Vorrei, per tale operazione, conoscere “l’aiuto” che offre il MPS ( mio istituto di riferimento) quale soggetto cui cedere il credito d’imposta relativo al contributo spettante.
    Attendo, a breve, un riscontro in merito.

  8. Filippo Giannetti Rispondi

    17/08/2020 alle 15:29

    Sarei interessato sulla mia casa bifamiliare, fare il cappotto su due piani,sostituzione del tetto con un tetto il legno ventilato e termico,istallazione pannelli fotovoltaici e sistema di accumulo su una superficie di 160 mq di tetto, in più sostituzione infissi e persiane di tutte e due i piani, sono un cliente di questa onorata Montepaschi da 42 anni le chiedo se è possibile cedere il valore delsuperecobonus 110% per Literno inporto di tutti i lavori sopra elencati, grazie per la presa in considerazione, attendo una risposta.

  9. notari cinzia Rispondi

    18/08/2020 alle 15:49

    sono interessata all ‘ ecobonus, la mia abitazione è gia dotata di pannelli solari e accumolo(batteria), per fare un salto energetico di 2 categorie dovrei fare cappotto e montare pompa di calore,,, ho gia contattato un ingegnere edile e uno studio di termotecnici..sono cliente IREN per luce e gas

  10. ROSARIO DI MAURO Rispondi

    19/08/2020 alle 17:55

    Il mio edificio di fine anni 70 in classe F vorrei eseguire lavori per la riqualificazione energetica è usufruire del bonus recuperando 2 classi

  11. Mila Riva Rispondi

    08/09/2020 alle 20:53

    Buonasera,
    sarei interessata a diversi interventi di riqualificazione energetica, l’edificio è degli anni 30.

  12. Domenico Bitetti Rispondi

    17/09/2020 alle 14:17

    Buongiorno,
    sono interessato ad usufruire dell’ecobonus 110% per dei lavori per la mia abitazione singola composta da 2 unità abitative.
    I lavori sarebbero il rifacimento del tetto cappotto orizzontale, installazione del fotovoltaico, sostituzione della caldaia.
    Sono un cliente IREN, grazie per l’attenzione.

  13. Corradi Rispondi

    18/09/2020 alle 09:25

    Sono cliente Iren e bmps vorrei ristrutturare due case in campagna accatastate a3 vorrei essere contattato da personale qualificato per individuare un percorso di fattibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *