Due chili di droga nella macchina
Arrestato pusher di Novellara

2/7/2010 – Nella serata di ieri, nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, svolto ai confini tra le province di Modena e Reggio Emilia, i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena hanno arrestato in flagranza di reato una persona, trovata in possesso quasi due chili di droga da “fumo”.
I carabinieri hanno fermato l’auto di un uomo di 49 anni della provincia di Reggio, noto anche nel modenese per i suoi trascorsi penali in materia di droga. Dalla perquisizione del veicolo sono saltate fuori due buste termosaldate, una con 950 grammi di marijuana e l’altra con un chilogrammo tondo di hascisc suddiviso in dieci panetti. C’era anche denaro contante per 720 euro. Trovati altri 17 grammi di hascisc , nascosti dentro un vaso, nell’abitazione dellì’uomo a Novellara. E’ subito scattato l’arresto per il reato di possesso ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti: il pusher ora è in carcere a Reggio in attesa del giudizio per direttissima.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Prospettiva Niewsky Rispondi

    03/07/2020 alle 08:05

    Dalla Reggio ‘bene’ alla Reggio in vacca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.