Covid Reggio 30/7
Due nuovi casi nel reggiano a Cavriago e Guastalla, otto a Modena
Due decessi a Bologna e Ferrara

30/7/2020 -Due nuovi casi a Guastalla e Cavriago nella giooprnta di oggi, e nessun decesso in provincia di Reggio Emilia. Sono 35 invece i casi di contagio rilevati nella regione , di cui 8 a Piacenza, 8 a Modena, 6 a Rimini e 4 a Bologna. Due i decessi a causa del Covid nelle ultime 24 ore: una donna a Bologna e un uomo a Ferrara.


NUOVI CASI TOTALE
TAMPONI POSITIVI 2 5082
TERAPIA INTENSIVA
0
ISOLAMENTO DOMICILIARE 2 210
RICOVERO NON INTENSIVA
40*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI 92
GUARITI CON DOPPIO TAMPONE NEGATIVO
4304

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID.

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 30 LUGLIO

30/7/2020 – Nella giornata di oggi la Regione segnala 35 nuovi casi di positività al corona virus, di cui 20 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing (tracciamento dei contatti delle persone contagiate) e degli screening regionali. In totale i casi di contagio Covid in Emilia-Romagna salgono a 29.634

Oltre 10mila i tamponi effettuati da ieri. Un’azione di prevenzione e controlli che ha portato all’individuazione degli asintomatici attraverso tracciamento (8 casi); controlli a seguito di rientri dall’estero (3), che in Emilia-Romagna prevedono l’effettuazione di due tamponi naso-faringei nei 14 giorni di isolamento fiduciario; screening nel comparto della logistica e della lavorazione carni (1); tamponi pre-ricovero (6); screening con test sierologico (2 casi). Va sottolineato che a 12 persone il tampone è stato fatto quando erano già in isolamento.

Nei territori, nella provincia di Modena, degli 8 nuovi positivi, 4 sono legati al focolaio originato dalla giovane turista rientrata da Riccione e gli altri sono contatti stretti di casi noti. 

In quella di Piacenza, dove pure si sono registrati 8 casi, 5 riguardano controlli su persone rientrate o in procinto di andare all’estero, 2 tamponi pre-ricovero (uno al momento dell’ingresso in ospedale e uno in RSA), e un caso estemporaneo di persona con sintomi.

In provincia di Rimini, su 6 nuovi casi, 5 sono contatti di un caso noto in ambito famigliare, l’altro un caso estemporaneo di persona sintomatica.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

tamponi effettuati ieri sono 10.070, per un totale di 644.350. A questi si aggiungono anche 1.335 test sierologici.

guariti salgono a 23874 (+9): circa l’81% dei contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.471 (20 in più rispetto a ieri).

Si registrano purtroppo due decessi: si tratta di una donna della provincia di Bologna e di un uomo in quella di Ferrara.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.402 (+20). Sono 4 i pazienti in terapia intensiva, calano a 65 (-1 rispetto a ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

Le persone complessivamente guarite salgono dunque a 23.874 (+9 rispetto a ieri): 176 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.698 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.605 a Piacenza (+8 di cui 2 sintomatici), 3.765 a Parma (+3), 5.092 a Reggio Emilia, ma 5.082 secondo l’Ausl  (+2), 4.126 a Modena (+8, di cui 7 sintomatici), 5.687 nellì’area metropolitana di  Bologna (+4, di cui 2 sintomatici) compresi i 427 del comprensorio imolese. I casi totali sono 1.083 a Ferrara (invariato); 1.155 a Ravenna (+3 di cui 2 sintomatici), 992 a Forlì (invariato), 830 a Cesena (+1) e 2.299 a Rimini (+6, di cui 2 sintomatici).

LE PROVINCE PIU’ COLPITE DAL CONTAGIO AL 30 LUGLIO (DATI PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.