Covid Bologna
Allerta per nuovo focolaio in residenza anziani della coop In Cammino

23/7/2020 – A Bologna è stato individuato un nuovo focolaio in una casa-residenza per anziani dove, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 15 nuovi casi di positività al Covid-19, tre fra gli operatori e 12 fra gli ospiti. Ne dà notizia la Regione Emilia-Romagna. Molti di loro sono asintomatici e tutti sono in isolamento.
    Sono in tutto 21 i positivi individuati, dal 16 luglio nella residenza per anziani di Viale Roma, a Bologna, gestita dalla cooperativa In Cammino: 17 sono ospiti e 4 operatori sanitari. In aprile un’altra struttura gestita dalla stessa cooperativa, sempre a Bologna in viale Pepoli,dovette contare una trentina di morti.


    Tra gli ospiti di viale Roma 8 hanno presentato sintomi e sono attualmente ricoverati in ospedale in reparti a bassa intensità di cura. Tra gli operatori 3 sono paucisintomatici, uno asintomatico.
    L’allarme è scattato il 16 luglio, quando dalla residenza è arrivata la segnalazione di sette ospiti con sintomi tipici, per i quali sono stati richiesti i tamponi. Il 17 luglio vengono diagnosticati i primi 4 casi positivi all’interno della struttura: 3 di questi risultano nuovi casi, mentre uno era già stato un caso Covid precedentemente guarito dal punto di vista clinico e virologico. Tra il 18 e il 20 luglio tutti gli ospiti e gli operatori vengono sottoposti al tampone.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.