Brucellosi, blitz del Nas a Brescello
Sequestrato gregge di 129 pecore

8/7/2020 – I carabinieri del NAS di Parma, in collaborazione con i carabinieri della stazione di Brescello e personale del Servizio Veterinario Ausl di Reggio Emilia , nella mattinata di ieri hanno eseguito un’ispezione presso un’azienda agricola di Brescello.

Nell’azienda gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto complessivamente 126 capi ovini tenuti in violazione di un’ordinanza comunale del 2018 che ne vieta l’allevamento ed il pascolo a causa di un focolaio di brucellosi.

Gli animali, quindi, sono stati sottoposti a sequestro cautelativo sanitario in attesa di essere sottoposti alle relative analisi sulla malattie trasmissibili, da parte del Ausl. Al termine degli accertamenti, il titolare dell’azienda agricola è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Condividi

Una risposta a 1

  1. Anna maria Rispondi

    17/10/2020 alle 12:06

    Guardate se ci sono 2caprette che sono state rubate a vedole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *