Campogalliano: marocchino di 36 anni ucciso a coltellate da un connazionale
Arrestato l’assassino: aveva ancora il coltello sanguinante in mano

23/6/2020 –  Un uomo è stato ucciso a coltellate questa notte in via Barchetta a Campogalliano, all’esterno di una trattoria. La vittima è un marocchino di 36 anni, che era in Italia senza fissa dimora . Secondo le indagini dei Carabinieri, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra due persone, apparentemente per futili motivi. I militari della compagnia di Carpi hanno subitpo individuato e arrestato il presunto responsabile dell’accoltellamento, un trentenne anche anche lui di nazionalità marocchina e residente a Campogalliano: per lui l’accusa è di omicidio volontario aggravato, un reato da ergastolo.



Era appena passata la mezzanotte quando alla Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Carpi sono giunte delle telefonate da parte di residenti che segnalavano un violenta violenta lite tra due extracomunitari in via Barchetta.
Sul posto gli operatori hanno trovato due uomini, uno sanguinante ed accasciato per terra mentre l’altro, ancora vicino a lui, con un coltello in mano sporco di sangue. Inutile purtroppo l’intervento del personale del 118, immediatamente allertato: il ferito è morto dopo pochi istanti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *