Lo shaboo invade Reggio
In manette alle ex-Reggiane un altro spacciatore nigeriano
Controlli a tappeto in zona stazione

17/6/2020 – Dopo l’operazione che ha portato all’arresto di tre nigeriani e un filippino per un traffico di amfetamina tra Lagos e Reggio Emilia, è finito in manette altro nigeriano del giro di spaccio dello shaboo, la potente e altrettanto pericolosa droga sintetica a a base di amfetamine.

Si tratta di Odigie Happy di 22 anni, sorpreso con 17 grammi tra metamfetamine (lo shaboo, appunto) e marijuana: lo hanno arrestato gli agenti della Squadra Mobile nel corso di un nuovo controllo straordinario ordinato dal questore Ferrari tra la zona stazione di Reggio Emilia. All’operazione hanno preso parte 31 operatori della Polizia di Stato e 8 della Municipale, oltre a due specialisti della Scientifica, che hanno passato al setaccio ia IV novembre (il viale della stazione storica), via Eritrea, via Sani, via Vecchi, piazzale Marconi, piazzale Europa.

Sono state identificate 167 persone e controllati 23 esercizi ccommerciali e 20 veicoli. Uno straniero è stato accompagnato in questura perchè non in regola cpon le norme sul permesso di soggiorno.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.