Covid Reggio 26/6
Nessun decesso e un solo nuovo caso in provincia
Ma a Bologna esplode il caso ex-Bartolini: altri 27 contagiati nel deposito del corriere

26/6/2020 – Nessun decesso e 1 solo nuovo contagiato a Campegine; è un’altra giornata “quasi zero Covid” in provincia di Reggio Emilia, la seconda consecutiva.

I tamponi positivi sono in tutto 4.974 da inizio pandemia: restano in ospedale solo 33 ricoverati, di cui nessuno in terapia intensiva. A oggi sono 175 le persone in isolamento domiciliare, perchè con sintomi lievi oppure asintomatiche. Il numero dei morti resta fermo nel reggiano a 589, rispetto ai 4. 252 di tutta la regione, dove al rilevamento di oggi si sono contati 3 decessi: uno a Bologna, uno in provicia di Ferrara e uno a Modena.

Purtroppo la pandemia in Emilia-Romagna non può dirsi ancora estinta anche a causa del nuovo focolaio esploso nel grande deposito del corriere Brt di Bologna (ex-Bartolini, quello dei caratteristici furgoni rossi) dove lavorano 570 persone e il contagio dilaga. I lavoratori, secondo i sindacati, “sono terrorizzati”. Oggi il bollettino regionale ha segnalato 27 nuovi casi positivi alla Brt, rispetto al totale di 47 di tutta la Regione. Il totale dei contagiati alla Brt, rilevati in base allo screenig di massa, sarebbero ben 94.

IL RESOCONTO AUSL DI REGGIO DEL 26 GIUGNO

TAMPONI POSITIVI 1 4974
TERAPIA INTENSIVA 0
ISOLAMENTO DOMICILIARE 1 175
RICOVERO NON INTENSIVA 33
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI 70
GUARITI CON DOPPIO TAMPONE NEGATIVO 4235

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 26 GIUGNO

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus,a oggi in Emilia-Romagna si sono registrati 28.393 casi di positività, 46 in più rispetto a ieri, di cui 39 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale.

Dei 46 nuovi casi, 37 riguardano la provincia di Bologna e di questi 27 sono riferiti al focolaio all’azienda di logistica Bertolini, già noto e diventato un caso nazionale, con pesanti accuse da parte dei sindacati sul mancato rispetto delle norme di sicurezza nel magazzino.
I nuovi tamponi effettuati da ieri in Emilia-Romagna sono 4.491, che raggiungono così complessivamente quota 478.941, a cui si aggiungono altri 1.546 test sierologici, fatti sempre nelle ultime ventiquattro ore.
Le nuove guarigioni sono 63 per un totale di 23.097, l’81% dei contagiati da inizio crisi. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.044 (-24 rispetto a ieri).

Questi i dati – accertati alle ore 12 d relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 923, -20 rispetto a ieri, l’88,4% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 12, uno in più sempre rispetto a ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 109 (-5).
Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.097 (+71): 259 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.838 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Oggi la Regione segnala 3 nuovi decessi, 1 uomo e 2 donne. Si tratta di 1 persone residente in provincia di Bologna, 1 in provincia di Ferrara e 1 in provincia di Modena. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.252.
Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.542 a Piacenza (+2), 3.643 a Parma (+1),  5.001 a Reggio Emilia (ma 4.974 secondo l’Ausl, comunque +1 rispetto a ieri), 3.945 a Modena (nessun nuovo caso), 5.272 nell’area metropolitana di Bologna  (+37 di cui 27 alla ex Bartolini nessun nuovo caso nell’imolese); 1.016 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.974 (+4), di cui 1.042 a Ravenna (+2), 958 a Forlì (+1), 789 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.185 a Rimini (+1).



Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.