Covid 28/6
A Reggio nè morti nè nuovi casi: quarto “giorno zero” in un mese
Guazzabuglio di cifre: non far sapere che Bologna ha il record dei contagi
Reggio Report confronta i dati

28/6/2020 – Oggi quarto giorno zero in un mese in provincia di Reggio Emilia, senza nuovi casi di contagio nè decessi da Covid-19 segnalati dall’Ausl. In regione un morto (nel bolognese) e 21 nuovi positivi, di cui 16 asintomatici.

In provincia di Reggio il numero dei morti da inizio epidemia resta fermo a 589, quello dei tamponi positivi a 4.975, cifra che però misteriosamente sale a 5.002 secondo la Regione: e nessuno ha sinora voluto spiegare l’arcano.

C’è chi teme un gioco di cifre al fine “alleggerire” la situazione di Bologna in fatto di contagi totali. Una supposizione alla quale non vogliamo credere (altrimenti il caso sarebbe veramente penoso), ma che secondo alcuni verrebbe corroborata dalla quotidiana presentazione di dati disaggregati tra Bologna e Imola mentre, giustamente, nei riepilogo nazionale l’area metropolitana felsinea viene presentata sempre con un dato unico. Come tutte le altre province dell’Emilia Romagna.

Resta il fatto che mentre la Protezione Civile segnala 5.215 contagiati totali a Bologna e 4.908 a Reggio Emilia, nel bollettino di oggi la Regione dichiara 4.892 casi totali a Bologna (inferiori addirittura a quelli della Romagna) ma separandoli dai 404 di Imola, che pure è compresa nell’area metropolitana; e attribuisce addirittura 5.002 casi totali alla provincia di Reggio Emilia, mentre l’Ausl ne ha rilevato, come detto, 4.975. Così secondo le cifre ufficiali della Protezione civile, sarebbe Bologna a detenere il record negativo dei contagi in Emilia-Romagna, mentre secondo la Giunta regionale, grazie a un semplice scorporo delle cifre, il record apparente sarebbe di Reggio Emilia.

L’ospedale Sant’Orsola Malpighi di Bologna

Insomma, un guazzabuglio di cifre indecoroso, che non può essere attribuito solo a errori nei conteggi o ritardi nelle comunicazioni, fra l’altro nella regione che continua a ritenersi la prima della classe. Almeno non facciamoci riconoscere.

Ma ecco, per gli increduli, la graduatoria di oggi della Protezione civile nazionale

  • Bologna (Emilia-Romagna): 5.215
  • Verona (Veneto): 5.126
  • Reggio nell’Emilia (Emilia-Romagna): 4.908
  • Trento (P.A. Trento): 4.863
  • Piacenza (Emilia-Romagna): 4.427

Qui invece la classifica del contagio in Emilia-romagna secondo la Regione (dati di oggi):

  • Reggio Emilia 5.002 (ma 4.975 secondo l’Ausl)
  • Romagna 4.996 (di cui 2.194 a Rimini)
  • Bologna 4.892
  • Piacenza 4.545
  • Modena 3.946
  • Parma 3.649
  • Ferrara 1.022
  • Imola 404

Si attendono spiegazioni adeguate.

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 28 GIUGNO

28/6/2020 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, oggi in Emilia-Romagna si sono registrati 28.456 casi di positività21 in più rispetto a ieri, di cui 16 persone asintomatiche individuate attraverso lo screening regionale. 

nuovi tamponi effettuati sono 3.421, che raggiungono così complessivamente quota 486.730, a cui si aggiungono altri 1.129 test sierologici, fatti sempre da ieri.

Le nuove guarigioni sono 19 per un totale di 23.161, l’81% dei contagiati da inizio crisi. Stabili i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.042 (uno in più rispetto a ieri).

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 922, due in meno rispetto a ieri, l’88,4% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 12, uno in più di ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 108 (+2).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.161 (+19): 249 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.912 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registra 1 nuovo decesso (un uomo), residente in provincia di Bologna. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.253.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.545 a Piacenza (+1, asintomatico), 3.649 a Parma (+4, di cui 3 asintomatici), 4.892 a Bologna (ma 5.296 compreso Imola, comunque +4 rispetto a ieri di cui 3 asintomatici), 1.022 a Ferrara (+5, di cui 3 asintomatici). I casi di positività in Romagna sono 4.996 (+7), di cui 1.049 a Ravenna (+1, sintomatico), 794 a Cesena (+3, asintomatici), 2.194 a Rimini (+3, asintomatici, anche questi individuati grazie agli screening regionali) e 959 a Forlì (stesso numero di ieri).

Invariati i casi di positività a Reggio Emilia 5.002 (ma 4.975 secondo l’Ausl e 4.908 secondo lo schema nazionale della Protezione Civile) ; a Modena 3.946 e a Imola 404.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.