Uno distrae il titolare, e l’altro ruba: furti nelle officine di Novellara , denunciato bresciano di 43 anni

Si erano presentati in due in un’officina meccanica e in una carrozzeria di Novellara: in una avevano rubato 2 mila euro, e nell’altra 3 mila. Ora uno di loro è stato identificato e denunciato dai Carabinieri.

I fatti risalgono allo scorso mese di luglio; mentre il primo distraeva il titolare, il complice si introduceva negli uffici amministrativi facendo man bassa del denaro contante. I titolari delle due officine hanno fornito ai carabinieri la descrizione dei due soggetti e dell’autovettura con cui viaggiavano. Grazie agli apparati di videosorveglianza del comune di Novellara, i Carabinieri sono riusciti ad individuare l’auto usata dai due ladri, risalendo, attraverso il numero di targa, alla persona che in quei giorni l’aveva in uso. I successivi riconoscimenti fotografici e la comparazione con analoghi episodi concomitanti avvenuti in altri comuni della provincia, hanno permesso l’identificazione di uno degli autori del furto. Per questo motivo i Carabinieri di Novellara ieri hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica un 43enne residente nel bresciano, già noto per i suo trascorsi giudiziari, per furto aggravato in concorso.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *