Una Nessuna Centomila slitta al prossimo anno
Il megaconcerto antiviolenza del Campovolo rinviato al 26 giugno 2021
Venduti 85 mila biglietti, ma il ticket si può rivendere: come fare

E’ rinviato al 26 giugno 2021 il concerto “Una Nessuna Centomila” – il più grande evento di sempre contro la violenza di genere – in programma il 19 settembre al Campovolo di Reggio Emilia, e per il quale sono già stati venduti più di 85 mila biglietti.

Annunciando il rinvio, gli organizzatori spiegano che la decisione discende “dalla situazione dell’emergenza sanitaria in atto e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone”.

Ora è atteso un annucio analogo per il concerto di Ligabue, che avrebbe dovuto inaugurare la nuova RCF Arena di Reggio Emilia, i cui lavori continuano – assicura il consorzio dei costruttori guidato da Coopservice – secondo la tabella di marcia prevista.

Protagoniste e promotrici di “Una Nessuna Centomila” sono Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini: sette grandi artiste unite per raccogliere fondi destinati ai centri e alle organissazioni che sostengono e assistono le vittime di violenze.

I biglietti acquistati per lo show di sabato 19 settembre 2020 rimangono validi per lo show di sabato 26 giugno 2021.

È possibile rivendere i biglietti utilizzando la piattaforma Fansale di TicketOne: https://www.fansale.it/fansale/

È possibile, inoltre, modificare il nominativo sul biglietto in proprio possesso, seguendo la procedura di cambio nominativo disponibile all’interno dell’area MyTicketOne sul sito www.ticketone.it

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.