Sisma, un giorno di scosse in val d’Enza
tra Montecchio e Montechiarugolo

1/5/2020 – Una serie di scosse di terremoto sono state registrate nella giornata di oggi, 1° maggio, tra Parma e Reggio: una in serata nei pressi di Montecchio Emilia verso Reggio, tre a Montechiarugolo nel pomeriggio, una a Felino di Parma poco prima delle 13, due in prima mattinata a Parma e ancora a Montecchio.

La localizzazione della scossa delle 20,07 tra Montecchio e Bibbiano

Ecco la sequenza rilevag

ta dalla Sala sismica dell’Ingv di Roma:

  • Alle 6, 03 scossa di magnitudo 1,8 a Montecchio, con epicentro in prossimità del paese a 7 chilometri di profondità,
  • Alle 10,56 scossa di magnitudo 1,9 a 5 km a sud ovest di Parma alla profondità di 23 km;
  • alle 14,47 magnitudo 2,0 a 6 chilometri a Nor Est di Felino (Parma), profondità 18 km;
  • alle 16 scossa di magnitudo 1.9 con epicentro a 4 km Nord Ovest di Montechiarugolo (Parma, Val d’Enza) , a 12 chilometri di profondità;
  • alle 16,36 scossa di magnitudo di 2,1 nella stessa zona di Montechiarugolo, 5 chilometri di profondità;
  • alle 18,05 terremoto di magnitudo 2,0 a 2 chilometri a sud di Montechiarugolo, 9 chilometri di profondità;
  • alle 20,07 scossa di magnitudo 2,0 a 2 km a sud di Montecchio verso Bibbiano,con epicentro all’incrocio tra il Canaletto e via Franchetti, a 3 km di profondità.

Sempre questa mattina, un sisma di magnitudo 1,6 è avvenuto nella montagna modenese alle 7,33 a 3 chilometri a sud ovest di Pievepelago, alla profondità di 11 chilometri.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *