“Sono in giro per beneficenza”: ma non era vero
Fermata di notte a Gattatico, insulta e minaccia i carabinieri

 3/5/2020 – Fermata in piena notte da una pattuglia dei carabinieri di Gattatico ,ha esibito un’autocertificazione dove dichiarava trovarsi in giro per effettuare una non meglio indicata opera di beneficienza per conto del comune di Gattatico. Oltre a non corrispondere al vero la donna, una 50enne straniera residente a Gattatico, ha minacciato e insultato i militari che per questo l’hanno denunciata alla Procura di Reggio Emilia con le accuse di minaccia, resistenza e falsa attestazione a pubblico ufficiale.

La signora, alla guida di un’auto, è stata fermata in via Genoeffa Cocconi a Gattatico per accertare i motivi del suo spostamento. L’autocertificazione è risultata falsa: la donna non ha niente a che fare con le iniziative assistenziali del comune di Gattatico. Ne è seguita la denuncia per false attestazioni a pubbliche ufficiale, oltre che per minaccia e resistenza.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.