Reggio, sino al 17 maggio non si paga il parcheggio nelle righe blu e bianco-blu
E i pilomat del centro restano abbassati

2/5/2020 -Con un’ordinanza firmata dal sindaco Luca Vecchi, a Reggio Emilia è sospesa sino al 17 maggio sosta a pagamento in tutte le zone soggette con righe blu e bianco/blu e degli stalli a disco orario su tutto il territorio comunale.

La proroga della sospensione del pagamento riguarda anche l’area di sosta antistante e circostante l’Arcispedale Santa Maria Nuova. Fino al prossimo 17 maggio, di conseguenza, viene prorogata la disabilitazione del pagamento della sosta sia tramite parcometro che tramite strumenti informatici (app Easy Park, TelepassPay).

Viene prorogato, anch’esso fino al 17 maggio, il provvedimento di abbassamento di tutti i pilomat del centro storico nell’arco delle 24 ore e per tutti i giorni della settimana, per rendere più agevole la programmazione dei turni di consegna di supermercati e centri di distribuzione.

Pilomat (foto Bucaria)

I varchi Ztl rimangono invece attivi e non sono pertanto oggetto dell’ordinanza: l’accesso alla zona a traffico limitato, dunque, resta consentita solo ai possessori di permesso Ztl e viene monitorata dalle telecamere a controllo dei suddetti varchi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.