Piazzale Europa corte dei miracoli
Gambiano ferito a bottigliate, senegalese evaso dai domiciliari

24/5/2020 – Con l’arrivo del caldo e la fine del lockdown, la corte dei miracoli di spacciatori, clandestini e sbandati di varia natura in pianta stabile nei capannoni ex-Reggiane si è trasferita in piazzale Europa, dove peraltro non ci sono neppure studenti da rifornire di fumo e altre droghe.

Ieri sera è scoppiata l’ennesima rissa che ha visto soccombere un gambiano di 29 anni, palesemente ubriaco: quando alle 20,10 la Volante è intervenuta sul posto, l’africano era ferito e sanguinava per i tagli provocati da cocci di bottiglia. Il disgraziato ha indicato l’aggressore nella persona del senegalese O.K. di 33 anni, un bravo ragazzo che doveva essere agli arresti domiciliari. Rintracciato dagli agenti, ha negato di essere lui il feritore del gambiano, tuttavia ha rimediato una denuncia alla Procura per il reato di evasione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *