Perseguita e terrorizza la ex moglie: divieto di avvicinamento e comunicazione per uomo di Montecchio

28/5/2020 – Ha reso un inferno la vita alla ex moglie e per questa ragione un uomo di 39 anni residente in Val d’Enza non potrà avvicinarsi alla donna, e neppure comunicare con lei con qualsiasi mezzo. E’ quanto ha deciso il Gip di Reggio Emilia – sulla scorta delle richieste della procura e di un dettagliato rapporto dei carabinieri di Montecchio – nei confronti di un uomo di 39 anni residente in Val d’Enza, a tutela della ex moglie di 30 anni. Per cinque mesi , dopo la separazione, ha continuato a perseguitare la donna controllandole gli spostamenti (anche con un Gps installato nella sua auto), con pedinamenti e appostamenti nel luoghi frequentati da lei, con un profluvio di messaggi offensivi e minacciosi. Senza contare le offese di fronte ad altre persone, i racconti diffamatori ai parenti di lei, le fotografie fatte in pezzi e inviate per posta come in un rituale macabro, i danni alla macchina. Da qui il provvedimento di natura cautelare, eseguito dai carabinieri di Montecchio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *