Non solo mascherine
Reggio rilancia l’export con la Cina: progetto della Camera di Commercio

12/5/2020 – Mentre la situazione relativa al Coronavirus migliora anche nelle aree colpite per prime dalla pandemia, la Camera di Commercio di Reggio Emilia torna a premere l’acceleratore sul rafforzamento delle relazioni commerciali tra le nostre imprese e il mercato cinese.

Proprio a questo gurda progetto “Obiettivo Cina: incrementare l’export del made in Emilia-Romagna” promosso dalla struttura camerale reggiana e realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Il Progetto – plurisettoriale – “è diviso in 3 attività fortemente personalizzate ed è stato pensato per approcciare in modo strutturato un mercato complesso, fornendo – innanzitutto – attività di informazione sul Paese e sulle modalità di ingresso, ma anche supporto nell’avvicinamento ed utilizzo dei marketplace cinesi e – per concludere – ricerca di controparti locali per la commercializzazione del “Made in Emilia-Romagna”.

La prima attività proposta è quindi una “Giornata Paese” dedicata alla Cina e realizzata in modalità di incontri one to one con esperti del mercato asiatico durante i quali i partecipanti avranno l’opportunità di approfondire le attività proposte dal progetto e le opportunità di business che il mercato cinese presenta.

Il percorso continuerà con un focus sul digitale grazie ad un’attività di formazione e assistenza personalizzata 1to1 (della durata complessiva di 20 ore) con esperti dell’ecosistema digitale cinese per favorire l’ingresso delle imprese emiliano-romagnole sui marketplace, a prescindere dal prodotto presentato.

L’ultimo passaggio progettuale è una ricerca partner – anche queta completamente personalizzata – per aiutare le imprese interessate a trovare controparti in Cina con la realizzazione di conference call con i contatti più promettenti (B2B Telematici).

Tutte le attività progettuali sono gratuite e aperte alle sole imprese aventi sede in Emilia-Romagna, che hanno tempo fino al 29 maggio per aderire.

Pur trattandosi di un percorso organico di supporto all’ingresso sul mercato cinese, le aziende possono aderire a tutte le attività o solo ad una di esse, a seconda delle proprie necessità.

In caso di adesioni eccedenti il numero dei posti disponibili sarà data priorità alle imprese che aderiranno a tutte le azioni ed all’ordine cronologico di arrivo delle adesioni.

Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Bando Attività 4.1 PRAP 2012-2015 – VI^ Annualità.

Per maggiori informazioni: www.re.camcom.gov.it – Servizio Assistenza Imprese CCIAA di Reggio Emilia [email protected] tel. 0522 796511/528.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *