Le Fiamme Gialle di Modena sequestrano 157mila mascherine, anche a Reggio Emilia
Imprenditori denunciati per frode in commercio

2/5/2020 – Sequestrate dalla Guardia di Finanza di Modena circa 157.000 mascherine per un valore di 800.000 euro nel corso di due operazioni volte a contrastare pratiche commerciali sleali connesse all’emergenza dettata dalla diffusione del coronavirus.

Denunciati a piede libero i titolari delle aziende coinvolte per le ipotesi di reato di frode in commercio e nelle pubbliche forniture. Le Fiamme Gialle hanno individuato mascherine ‘Ffp2’ e chirurgiche tristrato carenti dei requisiti di sicurezza, commercializzate in provincia e sull’intero territorio nazionale.

Il primo intervento dei finanzieri ha portato al sequestro di 132.800 mascherine, Nel secondo caso gli uomini della Guardia di Finanza, hanno hanno sequestrato 10.470 esemplari delle mascherine in un magazzino di una società modenese e in una farmacia, e altri 13.884 pezzi dagli acquirenti della merce, dislocati nelle provincie di Milano, Como, Trento, Reggio Emilia e Perugia

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *