Il gambiano non perde il vizio
Preso dai carabinieri lo spacciatore del sottopasso

17/5/2020 – Spacciava hascisc all’ingresso del sottopasso che da Piazzale Europa porta alla stazione storica di R£ggio Emilia.. A scoprirlo i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Reggio Emilia che ieri pomeriggiohanno messo le manette ai polsi del pusher. Con l’accusa di detenzione e spaccio di eroina i carabinieri reggiani hanno arrestato il 21enne gambiano Sow SANA, pregiudicato per reati specifici e in Italia senza fissa dimora. Sequestrati una ventina di grammi di hascisc suddivisi in 16 dosi che il pusher ha cercato di disfarsi durante un tentativo di fuga.

Sabato pomeriggio i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Reggio Emilia, in abiti civili e con auto civetta, attuavano uno specifico servizio di osservazione in piazzale Europa di Reggio Emilia al fine di prevenire e reprimere reati in materia di stupefacenti. alle 15 nelle vicinanze del sottiopasso pedonale che conduce a piazza Marconi (ingresso principale della stazione ferroviaria), i militari hanno visto un ragazo avvicinarsi al gambiano, subito riconosciuto dai carabinieri che lo avevano già arrestato lo scorso settembre per spaccio di hascisc.

I militari si sono avvicinati quando aveniva materailmente la consegna di un involucro con la droga al ragazzo italiano. Il gambiano, riconioscuti a sua volta riconosciuto gli operanti, si dava alla fuga a piedi per circa 600 metri, ma veniva raggiunto e bloccato in via Don Alai. al fine di evitare l’arresto prima ha lanciato in terra un pacchetto di sigarette tenuto tra le mani (con 21,5 grammi di hascisc suddiviso in 16 dosi), poi ha continuato a spintonare iu carabinieri sino a quando non lo hanno ammanettato e portto in caserma. Il cliente è riuscito a fuggire.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *