Il Comune di Reggio batte cassa
In vendita anche la sede della Municipale, la Torre B dei Petali e 15 mila mq di Parco Ottavi

Ci sono anche la torre B del centro commerciale I Petali del Giglio (da anni invenduta) e la sede della Polizia Municipale di via Brigata Reggio tra numerosi beni immobili messi in vendita dal comune di Reggio Emilia e per i quali è aperta una consultazione preliminare di mercato. La sede del comando Vigili, naturalmente, potrà essere venduta solo dopo il trasferimento del corpo nella prevista nuova sede di viale IV novembre.
L’elenco precisa anche che l’ente intende mettere in vendita (ma non immediatamente) l’ex colonia di Busana e un’area di oltre 15 mila metri quadrati destinata a strutture e uso pubblico realizzate da privati al parco Ottavi/Nilde Iotti.

L’avviso per la consultazione preliminare di mercato è pubblicato online sul sito del Comune di Reggio Emilia, all’indirizzo https://bit.ly/36cKOam. e’ lo strumento scelto dal comune per consentire ai soggetti interessati all’acquisto di uno o più beni immobili compresi nel “Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per il triennio 2020-2022” di presentare la propria manifestazione di interesse. La presentazione di tale manifestazione di interesse – previsa palazzo Civico – non comporta alcun obbligo di acquisto in capo al soggetto, né obbligo di vendita in capo al Comune di Reggio Emilia.

“Sulla base di manifestazione di interesse presentata, il Comune valuterà l’opportunità di attivare la procedura di vendita più appropriata per l’immobile oggetto di interesse. La procedura di vendita si svolgerà nel rispetto delle vigenti normative in materia e comprenderà sempre una fase di istruttoria tecnica finalizzata alla stima del valore di vendita del bene. Pur in assenza di manifestazioni di interesse, il Comune potrà predisporre un avviso di consultazione preliminare di mercato per uno o più beni immobili inseriti nel Piano, al fine di sondare il mercato immobiliare, individuare eventuali potenziali interessi all’acquisto e, conseguentemente, esperire la procedura di vendita più appropriata”.

Chi presenterà una manifestazione di interesse all’acquisto riceverà dal Comune di Reggio Emilia una specifica comunicazione se e quando avrà inizio la procedura di vendita dell’immobile comunale oggetto di interesse o il medesimo immobile verrà tolto dal Piano. L’elenco degli immobili e la loro descrizione potrà subire aggiornamenti in corso d’anno.

Per presentare la manifestazione di interesse all’acquisto di uno o più immobili comunali, occorre compilare il modulo disponibile sul sito del Comune di Reggio Emilia, consultazione preliminare di mercato per alienazioni immobiliari all’indirizzo https://bit.ly/3bQv1j2. Il modulo può essere sottoscritto digitalmente e inviato via Pec a [email protected], oppure sottoscritto manualmente (con allegato documento di identità del sottoscrittore) ed inviato con e-mail a: [email protected], oppure a mezzo posta a: Comune di Reggio Emilia – Servizio amministrativo lavori pubblici, presso Archivio generale via Mazzacurati 11 – 42122 – Reggio Emilia.

TORRE B PETALI DEL GIGLIO

Vendita “Torre B” del complesso edilizio denominato “I petali del Giglio”. L’immobile è ubicato a Reggio Emilia in piazzale atleti azzurri d’Italia, risulta censito al catasto fabbricati al foglio 96, particella 177, subalterno 104, categoria F/3 ed è pervenuto in proprietà al Comune di R.E. con atto del notaio Luigi Zanichelli in data 24.12.2008, rep. n. 103113/ 24845. L’immobile è costituito da 5 piani fuori terra (oltre al lastrico solare ad uso esclusivo).

La superficie utile è di 3.279 mq e la superficie commerciale è di 3.691 mq. Il livello di finitura dell’immobile è al grezzo cosiddetto “avanzato”, ovvero completamente finito all’esterno, ma grezzo all’interno e sono, pertanto, assenti finiture, pareti ed infissi interni, pavimenti, rivestimenti, impianti. Il piano terra ha accesso all’area esterna (che è comune al centro commerciale e allo stadio) ed ha pareti confinanti con la galleria pedonale del centro commerciale.

Le destinazioni d’uso ammissibili sono: terziario diffuso (ex U2/4), attrezzature culturali e sedi istituzionali (ex U2/6), banche e poste (ex U2/7), attrezzature per il tempo libero e lo spettacolo (ex U2/9.2), alberghi e motel (ex U5/1). (omissis)

SEDE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI REGGIO EMILIA

Vendita sede P.M. v. Brigata Reggio 28. L’immobile è utilizzato quale sede del comando di polizia municipale e (per tale ragione) la sua vendita potrà realizzarsi solo ad avvenuto trasferimento del Comando. P.M. in nuova sede. L’immobile è posto in un fabbricato condominiale e comprende sia gli uffici (posti ai piani terra ed 1°) che le autorimesse (e deposito) al piano interrato ed è pervenuto al Comune di R.E. con le seguenti compravendite: notaio S. Aloisio in data 2.6.1987, rep. n. 73308/10144 e notaio L. SERVIZIO AMMINISTRATIVO LAVORI PUBBLICI VIA S. PIETRO MARTIRE 3 – 42121 Reggio Emilia Govoni in data 20.11.1990, rep. n. 78759/18349. L’immobile è censito al C.F. al foglio 105, mappale 76, subb 43, 47, 23, 28, 31-33, 27, con superficie catastale mq 1.681.

IMMOBILE EX COLONIA DI BUSANA

Ex Colonia di Busana. Si tratta del complesso edilizio denominato “ex Colonia Luigi Roversi”, ubicato nel Comune di Ventasso, località Busana, in via Nazionale sud, 3. La costruzione degli edifici risale al ventennio fascista, con originaria destinazione a colonia montana per ragazzi ed il comune di R.E. l’ha acquistato dalla Regione Emilia-Romagna, con rogito del notaio Maria Carmen Costabile in data 02/06/1988 rep. 8784/777. Al Catasto del Comune di Busana i suddetti edifici sono individuati sul foglio 22 con i mappali 480, 481 e 482, oltre al viale carrabile d’ingresso e l’ampia area cortiliva individuata col mappale 2108. in particolare, la palazzina individuata col mappale 482 è data in concessione a soggetto privato (per attività alberghiera), mentre le due palazzine censite con i mappale 481 (ex Ostello”) e mappale 480 (ex sede uffici Corpo Forestale), essendo da tempo tempo inutilizzate ed inagibili, sono oggetto di un percorso di valorizzazione che è iniziato con la pubblicazione di un avviso per manifestazione di interesse e dovrebbe condurre ad un’operazione patrimoniale di concessione o concessione di valorizzazione.

AREA PARCO OTTAVI/NILDE IOTTI

Area in “Parco Ottavi/Nilde Iotti”. Trattasi di area censita al C.T al fg. 121, mp 419 di mq 15.169, che l’A.C. intende destinare alla realizzazione (da parte dei soggetti acquirenti dell’area) delle strutture a rilievo pubblico consentite dagli strumenti urbanistici (RUE/POC, recanti uno o più usi compatibili). A tale scopo sono al vaglio le seguenti possibili alternative: a) costituzione di diritto di superficie di durata trentennale, valore € 28/mq, se per l’intera superficie porta a complessivi € 424.732,00, se per frazione di essa (da determinarsi con deliberazione della Giunta comunale) il corrispettivo sarà maggiorato in relazione alla maggiore appetibilità della stessa, b) cessione della piena proprietà, valore € 35/mq, se per l’intera superficie porta a complessivi € 530.915,00, se per frazione di essa (da determinarsi con deliberazione della Giunta comunale), il corrispettivo sarà maggiorato in relazione alla maggiore appetibilità della stessa. Tale ipotesi sarà percorribile solo a seguito di approvazione definitiva da parte del Consiglio Comunale della variante al RUE (già adottata) che prevede l’abrogazione dell’art. 3.1.2 del RUE vigente.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *