Covid Emilia-Romagna 19/5
Oggi 11 morti, totale 3.997, e 47 nuovi contagiati (totale 27.314)
Il record negativo è ancora di Bologna

Il totale delle persone contagiate dal coronavirus in Emilia-Romagna è salito oggi a 27.314 casi di positività, 47 in più rispetto a ieri. 4.312 i tamponi effettuati, che raggiungono così complessivamente quota 268.200. In base ai dati rilevati alle 12, le  nuove guarigioni oggi sono 231 (17.987 in totale), mentre continuano a calare i casi attivie cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 5.330 (-195).

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.561, – 151 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 99 (-6). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-38).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 17.987 (+231): 1.681 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 16.306 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Nelle ultime 24 ore sono avvenuti 11  decessi: 8 uomini e 3 donne, per un totale in Emilia-Romagna che sfiora i quattromila morti (per laprecisione 3.997). I nuovi decessi riguardano 2 residenti nella provincia di Parma, 1 in quella di Reggio Emilia, 1 in quella di Modena, 5 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 1 in quella di Ferrara, 1 da fuori Regione. Nessun decesso tra i residenti nelle province di Piacenza, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.436 a Piacenza (3  in più rispetto a ieri), 3.402 a Parma (10 in più), 4.900 a Reggio Emilia (ma 4.880 secondo il conteggio dell’Ausl reggiana, comunque 8 casi in più), 3.879  a Modena (3 in più), 4.893 a Bologna compreso Imola (12 in più), 980 a Ferrara (nessun caso in più). In Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.824 (11 in più), di cui 1.015 a Ravenna (3 in più), 938 a Forlì (1 in più), 768 a Cesena (2 in più), 2.103 a Rimini (5 in più).

RANCAN

“Bonaccini mistifica le cifre e millanta meriti che non ha”. Così il capogruppo della Lega in Regione Rancan che intima al governatore di fare “autocritica rispetto alla gestione del Covid in Emilia-Romagna: la nostra regione ha registrato, purtroppo, il doppio dei morti del Veneto – afferma Rancan – nonostante la popolazione emiliano-romagnola sia inferiore rispetto a quella del territorio amministrato dal Governatore Zaia (4,4 milioni di abitanti contro i 4,9 milioni del Veneto). Speriamo – aggiunge Rancan – che questa tragica lezione sia servita a Bonaccini per capire l’importanza dei presidi ospedalieri periferici che lui e la sua Giunta hanno chiuso nella scorsa legislatura”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *