Controlli anti-Covid: i carabinieri pescano clandestino (già espulso) in centro a Novellara

3/5/2020 – Con i controlli anti-Covid i carabinieri hanno bloccato nel centro di Novellara un marocchino di 25 anni irregolare in Italia e colpito da provvedimento di espulsione.

I militari lo hanno fermato in via Gonzaga: l’immigrato ha raccontato tranquillamente una serie di frottole sulla propria identità e il domicilio.Pensava di farla franca, ma i carabinieri lo hanno portato in caserma per verificare se avesse raccontato il vero. E ha scoperto che il giovane aveva fornito false generalità per coprire la sua condizione di clandestino, espulso in febbraio dal territorio nazionale. Il marocchino ha così rimediato una denuncia per false generalità, una multa di 400 euro perchè non ha saputo fornire validi motivi per la sua presenza in centro a Novellara ed è stato portato in Questura a Reggio per rendere effettiva l’espulsione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *