“Sbagliato riaprire i supermercati alla domenica”
Flai Cgil: “Cassiere e addetti troppo esposti”

14/4/2020 – La Filcams Cgil, sindacato del commercio di Reggio Emilia, esprime la propria contrarietà alla riapertura dei supermercati per la sola vendita di alimentari alla domenica, disposta con l’ultimo decreto Conte. In Emilia-Romagna, in base all’ordinanza Bonaccini, la riapertura avverrà il 19 aprile (ma non nelle province di Piacenza e di Rimini). Una decisione, quella di riaprire che la Filcams definisce “sbagliata”

“La motivazione che viene data a supporto di questa scelta è che cosi si ridurrebbero gli assembramenti e le file nei restanti giorni della settimana – dichiara il segretario del sindacato reggiano Luca Chierici – Una scelta che giudichiamo sbagliata perché non servirà in definitiva a ridurre gli assembramenti e al contrario avrà l’effetto di esporre, per un giorno a settimana in più, le addette e gli addetti dei supermercati ai rischi che ogni giorno corrono per garantire un servizio alla cittadinanza, oltre a dare un pretesto alle persone per uscire di casa la domenica”.

Un errore insomma per la Filcams Cgil perché fino a quando perdurerà il “lockdown” non dovrebbero esserci problemi di tempo per le persone che possono recarsi a fare la spesa distribuendo i propri acquisti durante la settimana, restando a casa almeno la domenica, addetti del commercio compresi.

“Se occorrerà nella fase due tornare lentamente alla normalità, non si parta dall’idea di tornare alla situazione pre-emergenza – conclude Chierici – ma si colga l’occasione per creare e ripensare un modello più sostenibile, di cui il principio del “sempre aperto” non faccia più parte”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *