Il web parla arzan
Luis Sepulveda in reggiano nel nuovo sito lenguamadre.org

E’ nato da poco dai ragazzi settantenni di una quinta elementare del 1960, capeggiati da Rolando Gualerzi, ed è già diventato una piccola comunità: il nuovo sito web www.lenguamedra.org è interamente dedicato alla lingua arzana, alle sue parole, alla scrittura, alla poesia e al vivere reggiano (questo naturalmente, quando saranno finiti i domiciliari collettivi).

La home page di www.lenguamedra.org

Dunque www.lenguamedra.org ha deciso di rendere omaggio al grande Luis Sepulveda, appena ucciso dal coronavirus, coetaneo dei fondatori del sito, dedicandogli una pagina con la trascrizione in reggiano di un suo pensiero e una sua poesia, anche in audio letti, vadassè, in lingua reggiana.

 https://www.lenguamedra.org/luis-sepulveda/

Luii Sepulveda

A proposito di Resilienza

Am piès chi résest,
chi l’a fat ed la parola résester
cherna, sudor, e sangov,
dimostrand
seinsa grand lavor,
cl’é è posebil vivér,
e vivér a schina drèta, anca in di piò bròt mumeint.

(versione reggiana di L. Cucchi)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *